Alonso: “Red Bull ancora competitiva”

22 ottobre 2010 10:30 Scritto da: Davide Reinato

Dopo le prime due sessioni di prove libere sul circuito di Yeongam, Fernando Alonso sostiene che la Red Bull sia ancora la vettura da battere anche per il gran premio coreano, anche se lo spagnolo ammette che il vantaggio delle RB6 non è così grande come a Suzuka.

Dopo la doppietta realizzata dalla Red Bull due settimane fa in Giappone, la Red Bull si è fortemente rilanciata al titolo con entrambi i piloti, lasciando Alonso come unico alfiere ferrarista nella rincorsa al titolo, con i due della McLaren pronti ad approfittare di ogni defaiance.
Oggi, invece, Alonso ha terminato la seconda sessione di libere dietro a Webber a 190 millesimi: seppur i tempi del venerdì contino poco o nulla, la Red Bull sembra comunque ancora la più veloce, specie nel secondo e nel terzo settore.

Fernando ha commentato: “Il venerdì normalmente non guardiamo i tempi, ma pensiamo che per la Red Bull non sarà così facile come lo è stato a Suzuka, anche se risultano ancora come i favoriti”. Poi lo spagnolo continua, lasciando qualche apprezzamento sulla nuova pista: “Mi piacciono le curve 4, 5 e 6. Sono curve molto interessanti, mentre che alle curve 3 e 4 ci siano delle possibilità di sorpasso”.

Continua invece il calvario di Felipe Massa. Nonostante il sesto tempo di oggi e le dichiarazioni di rito dove sostiene che la Ferrari sarà forte questo weekend, il brasiliano è ancora in netta difficoltà. Basta ascoltare il suo team radio negli ultimi minuti della seconda sessione, dove ha definito inguidabile la sua F10 nella parte finale della pista: “Ho faticato molto a far funzionare le gomme, per questo ho detto quella cosa in radio. Ma comunque, la vettura sembra competitiva”, ha poi successivamente chiarito Massa.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!