GP Corea 2010, Qualifiche: prima fila Red Bull

23 ottobre 2010 07:24 Scritto da: Redazione

Ci aspettavamo delle qualifiche tiratissime e le attese non sono state completamente disilluse. Alla fine a conquistare la pole position è stato ancora una volta Sebastian Vettel che con un tempo di 1:35.585 si aggiudica la P1 sulla griglia di partenza del GP di Corea. Mark Webber, compagno di squadra e attuale leader della classifica, si è dovuto “accontentare” della seconda posizione, regalando così alla propria squadra la prima fila per domani.

Terza posizione per Fernando Alonso. Lo spagnolo si è giocato fino alla fine la pole, ma alla fine si è dovuto piegare davanti allo strapotere della RB6. La prestazione dello spagnolo è stata comunque notevole e domani partirà dalla parte pulita della pista e questo potrebbe essere un vantaggio, almeno nei confronti di Webber, sempre che Fernando riesca a partire decentemente.

Quarta posizione per Hamilton, con una McLaren che non è sembrata all’altezza di lottare per la pole. L’anglo-caraibico ha anche avuto un brivido in entrata dei box, perdendo la vettura e finendo sulla sabbia, rischiando di andare a sbattere. E’ andata bene alla fine, ma questo dimostra che la “soluzione” per togliere le lamentele sulla pit entry non sono molto valide e il problema sicurezza rimane.

Quinta posizione per Nico Rosberg, con la prima delle Mercedes. Il tedesco ha fatto una buona prestazione, precedendo anche il ferrarista Felipe Massa, solamente sesto. Delude il campione del mondo in carica, Jenson Button, che non riesce ad andare oltre il settimo tempo in qualifica. Ottava posizione per Kubica, mentre Schumacher è nono e chiude la top ten Rubens Barrichello. Il brasiliano si è anche lamentato di essere stato ostacolato proprio da Schumacher nella Q2 e c’è anche un reclamo da parte della Williams. Attendiamo la decisione della direzione gara.

A metà griglia le due Sauber di Kobayashi e Heidfeld, con il giapponese ancora davanti al tedesco e che sembra pronto a ripetere una bella prestazione come due settimane fa a Suzuka. Delude un po’ la Force India: Sutil è solamente quattordicesimo, mentre Liuzzi viene eliminato in Q1.

In quindicesima posizione Vitaly Petrov: il russo ha anche fatto un grosso testacoda in Q2 ed ha perso probabilmente lì la possibilità di migliorarsi ancora. Con la penalità rimediata in Giappone, il pilota russo sarà penalizzato di cinque posizioni sulla griglia di partenza del GP di Corea e dunque partirà ancora più indietro.

Pos  Pilota         Team                   Q1        Q2        Q3
 1.  Vettel         Red Bull-Renault       1:37.123  1:36.074  1:35.585
 2.  Webber         Red Bull-Renault       1:37.373  1:36.039  1:35.659
 3.  Alonso         Ferrari                1:37.144  1:36.287  1:35.766
 4.  Hamilton       McLaren-Mercedes       1:37.113  1:36.197  1:36.062
 5.  Rosberg        Mercedes               1:37.708  1:36.791  1:36.535
 6.  Massa          Ferrari                1:37.515  1:36.169  1:36.571
 7.  Button         McLaren-Mercedes       1:38.123  1:37.064  1:36.731
 8.  Kubica         Renault                1:37.703  1:37.179  1:36.824
 9.  Schumacher     Mercedes               1:37.980  1:37.077  1:36.950
10.  Barrichello    Williams-Cosworth      1:38.257  1:37.511  1:36.998
11.  Hulkenberg     Williams-Cosworth      1:38.115  1:37.620
12.  Kobayashi      Sauber-Ferrari         1:38.429  1:37.643
13.  Heidfeld       Sauber-Ferrari         1:38.171  1:37.715
14.  Sutil          Force India-Mercedes   1:38.572  1:37.783
15.  Petrov         Renault                1:38.174  1:37.799 *
16.  Alguersuari    Toro Rosso-Ferrari     1:38.583  1:37.853
17.  Buemi          Toro Rosso-Ferrari     1:38.621  1:38.594
18.  Liuzzi         Force India-Mercedes   1:38.955
19.  Trulli         Lotus-Cosworth         1:40.521
20.  Glock          Virgin-Cosworth        1:40.748
21.  Kovalainen     Lotus-Cosworth         1:41.768
22.  di Grassi      Virgin-Cosworth        1:42.325
23.  Yamamoto       HRT-Cosworth           1:42.444
24.  Senna          HRT-Cosworth           1:43.283

* Cinque posizioni di penalità in gara

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!