Kubica: “Partire a sinistra è un enorme svantaggio”

23 ottobre 2010 14:53 Scritto da: Davide Reinato

Robert Kubica è abbastanza preoccupato dalla partenza del GP di Corea. Secondo il pilota polacco, la partenza dal lato più sporco della pista rappresenterà un enorme svantaggio per lui e per gli altri piloti che partiranno dalle postazioni con numeri pari.

Dopo aver ottenuto il miglior tempo nella terza sessione di prove libere, Kubica non è riuscito ad ottenere meglio di un ottavo tempo in qualifica. Qualcosa è andato storto, nonostante la pista continuasse a migliorare il livello di grip e i tempi scendevano inesorabilmente.

Sembra però che le prestazioni della Renault R30 non preoccupino tanto Robert, ma quella piazzola di sosta senza gomma e tutta polvere, crei più preoccupazioni del previsto: “Partire dall’ottava posizione penso equivalga partire dall’undicesima. Abbiamo provato la partenza nelle libere 3 ed in appena 80-100 metri, ne perdi almeno una ventina su chi parte dal lato pulito, ed è davvero troppo. A meno che domani non piova, chi partirà dal lato sinistro, avrà grossi problemi”.

Oltre la partenza, Robert ha anche espresso tutti i suoi dubbi sulle possibilità di sorpassare in pista. La curva 3 potrebbe essere un buon punto, ma il polacco ha già avuto un’anteprima di quella che potrebbe essere la situazione: “La differenza di grip tra la traiettoria ideale e quella di fianco, è veramente notevole. Uscire dalla traiettoria potrebbe significare uscire di pista, dunque temo vedremo pochi sorpassi”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!