L’incidente di Webber: perché non frena?

24 ottobre 2010 13:15 Scritto da: Davide Reinato

La fretta è stata la cattiva consigliera per Mark Webber. Il pilota australiano non ha fatto solamente un errore di guida sotto la pioggia coreana, ma anche un errore di valutazione. Guardate il video dell’incidente per capire di cosa stiamo parlando.

Si vede chiaramente che Webber va a sbattere nelle barriere di protezione, ma l’urto contro il muretto non è poi così forte. Si rompe l’ala anteriore, ma Webber crede che si possa ancora continuare, così non frena e lascia scorrere la vettura all’indietro, verso l’erba. Sembra che il pilota volesse arrivare dall’altra parte della pista per poi ripartire e tentare di entrare ai box, nonostante dal video sembra che la sospensione posteriore sinistra abbia ceduto.

Eppure qualcosa va storto: Nico Rosberg si ritrova con Webber che gli taglia letteralmente la pista e per l’incolpevole pilota della Mercedes, nulla si può fare se non centra in pieno il collega. Un vero peccato, dato che Nico stava facendo un’ottima gara e avrebbe potuto lottare per il podio.

Riguardate il video e dateci il vostro parere: manovra stupida di Webber dopo l’incidente oppure siamo troppo maliziosi noi? Perché non frena e, soprattutto, che motivo aveva di sterzare in quel modo buttandosi al centro della pista?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!