Secondo Brawn, la Mercedes è sulla buona strada

26 ottobre 2010 22:33 Scritto da: Saul Barrera

Ross Brawn è fortemente convinto che gli sforzi che il team tedesco sta facendo per migliorare la propria vettura stiano dando già i primi frutti. Schumacher in Corea è finito ai piedi del podio, sfruttando anche gli illustri ritiri di Vettel e Webber, ma la squadra avrebbe sicuramente potuto puntare proprio al podio se Rosberg non fosse stato buttato fuori dall’australiano della Red Bull.

Un passo avanti verso una vettura ed un approccio alle gare decisamente migliore. Così, Brawn si dice incoraggiato dai progressi che, con molta probabilità, consentiranno al team di mantenere il quarto posto nella classifica costruttori a fine anno: “Stiamo percorrendo la giusta strada – commenta sorridente Brawn – Probabilmente ci stiamo mettendo più di quanto ci aspettavamo, ma continuo a vedere progressi e stiamo mettendo tutto insieme per il prossimo anno”.

Nonostante gli sviluppi della W01 siano stati sospesi, Brawn sembra soddisfatto di quanto il team e i piloti stiano ottenendo il meglio con una vettura non proprio perfetta: “Non stiamo cambiando molte cose, ma già capire come impostare la vettura è un passo per noi. Il condotto a F lavora bene, abbiamo anche una buona velocità di punta in rettilineo adesso”.

Riguardo la gara coreana, il team principal della Mercedes GP non vuole parlare molto, ma si intuisce che è abbastanza deluso dall’incidente di Rosberg con Webber: “Non voglio speculare, ma Nico si trovava bene e avrebbe fatto un grande risultato”. Nico non ha nulla da rimproverarsi, anzi, crediamo si stia ancora mangiando le mani dato la buona competitività della sua vettura. Probabilmente, se non fosse stato tirato fuori, lo avremmo visto lì tra i primi a giocarsi il podio.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!