La McLaren alza bandiera bianca?

6 novembre 2010 00:10 Scritto da: Davide Reinato

Sul circuito di Interlagos, la McLaren ha affrontato un venerdì di prove libere un po’ tribolate, specie se si guarda alla testa della classifica dove le Red Bull sembrano essere imprendibili. E lo stesso Hamilton lo ha ammesso dopo la seconda sessione, dicendo che sull’asciutto sarà difficile andare a prendere le RB6.

Lewis ha ottenuto il quarto tempo nel pomeriggio di Interlagos e si è detto soddisfatto del setup della vettura, ma l’anglo-caraibico pensa che solo la pioggia potrebbe fermare le Red Bull: “Ho dato tutto quello che potevo, penso avrei potuto limare qualche decimo qui e la, ma quando c’è un divario così consistente con il gruppo di testa, non puoi che rilassarti. La mia vettura era buona, forse un po’ scarica aerodinamicamente. Purtroppo il nostro limite a ad un buon mezzo secondo dal ritmo della Red Bull”.

Poi Hamilton azzarda un mezzo pronostico: “Red Bull e Ferrari sembrano più veloci, hanno più carico aerodinamico e se piove tutto diventerà una lotteria. Tuttavia, noi non abbiamo nulla da perdere e la mia macchina è molto meglio dell’anno scorso sul bagnato. Se piove, potrei anche lottare per la pole in Q3″.

Button sembra meno ottimista del compagno di squadra, dato che ha avuto maggiori problemi di grip durante le prove, anche se con alto carico di carburante la situazione sembrava meno critica: “Mi mancava aderenza al posteriore. Abbiamo cercato l’equilibrio giusto per l’intera sessione, ma ho ancora problemi con l’anteriore. Quando ho un alto carico di benzina, le cose sembrano migliorare per me, anche se le curve ad alta velocità sono difficili, perché non ho sufficiente grip. Speriamo vada bene per la gara, che dovrebbe essere asciutta. E speriamo anche che il nostro setup non dia problemi se la qualifica dovesse svolgersi sul bagnato”.

Insomma, ne viene fuori che la Mp4-25 non è ancora ben bilanciata, che Hamilton fa capire che più di così non si può fare e a condire il tutto arriva la possibilità di una qualifica bagnata e di una gara asciutta, che potrebbe complicare notevolmente le cose un po’ per tutti. Che la McLaren stia affrontando Interlagos con un po’ troppa “prudenza”?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!