Lotus verso la riconferma dei suoi piloti

27 novembre 2010 00:06 Scritto da: Davide Reinato

Nonostante amnchi ancora la firma, sembra che Tony Fernandes abbia dato la propria parola: Heikki Kovalainen e Jarno Trulli saranno ancora in corsa la prossima stagione con la Lotus. Il team non ha ancora dato l’ufficialità, ma sia l’italiano che il finlandese sembrano avere i loro sedili al sicuro.

Alla rivista finlandese Turun Sanomat, Kovalainen ha affermato che si attende tanto dalla prossima vettura che – lo ricordiamo – avrà motore Renault e il retrotreno della Red Bull Technology: “Un anno fa è stata una scelta rischiosa quella di correre con un team esordiente, ma sono contento per gli obiettivi che abbiamo raggunto. Ora le aspettative sono più alte e sarebbe una grande delusione se non facessimo un salto di qualità”.

Anche Gascoyne conferma che il lavoro svolto con i due piloti è ottimo e i piloti resteranno nel team: “Abbiamo sempre avuto fiduciai n loro ed hanno fatto esattamente quello che ci aspettavamo. Heikki ha fatto delle buone performance ed è anche un bravo ragazzo, una persona con cui il team lavora piacevolmente”.

Discorso leggermente diverso per Trulli. L’abruzzese avrebbe potuto decidere di svincolarsi dalla Lotus nel caso di prestazioni deludenti, come è effettivamente avvenuto, ma l’italiano ha deciso di rimanere in squadra vista la scarsità di posti disponibili nelle altre squadre.

Con molta probabilità, il team dall’anno prossimo non si chiamerà più Lotus ma 1 Malaysia. Quello che conta, però, è che la monoposto potrebbe veramente fare un grande passo avanti e ce lo auguriamo sia per Fernandes, che si sta spendendo in questo progetto, sia per i due piloti che hanno trasformato gran parte dei GP di quest’anno in una lunga via crucis.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!