Fernandes: “Siamo il Team Lotus”

2 dicembre 2010 13:45 Scritto da: Davide Reinato

Martedì mattina, la FIA ha reso noti gli iscritti al mondiale 2011 di Formula 1 e tutti si sono stupiti del fatto che il team di Tony Fernandes sia iscritto con il nome di “Team Lotus” e non 1Malaysia, come tutti si aspettavano. Infatti, la disputa sull’utilizzo del nome sembrava ormai “vinta” da parte della Lotus Cars, che ne detiene i diritti.

Tutti si chiedevano se c’erano state novità non annunciate e questa mattina un portavoce della squadra ha confermato che la lista fornita ai media da parte della FIA è corretta, sia per quanto riguarda il nome, sia per i piloti, che saranno ancora Kovalainen e Trulli.

Tuttavia, la faccenda non è del tutto risolta. Tony Fernandes ha scritto su Twitter: “Abbiamo fatto la richiesta con un grandissimo sostegno di tutti i nostri tifosi. Siamo il Team Lotus. Sicuramente avremo altre battaglie davanti, ma il quartier generale a Hingham è carico di entusiasmo”.

Ovviamente, Fernandes si riferisce al fatto che la disputa sull’utilizzo del nome tra la squadra di Formula 1 e la Lotus Group continuerà ancora a colpi di carta bollata e sarà solo l’Alta Corte di Londra a pronunciarsi sulla situazione, agli inizi del prossimo anno. Mike Gascoyne, progettista della monoposto, si dice infastidito da questo tira e molla e ma ammette: “Il nome Team Lotus è di grande importanza per tutta la squadra”.

Di certo, la situazione non è del tutto chiusa, ma c’è da sottolineare quanto Fernandes stia investendo in questo progetto, che tra le nuove squadre è quello più riuscito. Non dimentichiamoci che nel 2010 hanno avuto pochissimo tempo per realizzare la vettura, mentre per il 2011 avranno una esperienza più solida, oltre al motore Renault e il retrotreno fornito da Red Bull Technology.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!