Horner deluso dal comportamento di Webber

7 dicembre 2010 16:04 Scritto da: Saul Barrera

Christian Horner si è detto rammaricato dopo aver ascoltato le rivelazioni di Webber riguardo l’infortunio alla spalla patito dopo il GP di Singapore. Ne parlavamo proprio ieri in questo post: Webber, nel suo libro “Up Front – A season to remember” pubblicato in questi giorni, ha ammesso di aver corso le ultime quattro gare della stagione con una spalla rotta. Horner non ha gradito tale rivelazione e oggi, sulle righe del Daily Telegraph, il team principal della Red Bull ha criticato l’australiano per non aver detto nulla alla squadra.

Solamente il fisioterapista di Webber e il medico della Federazione erano a conoscenza della spalla malandata, mentre Horner ha ammesso di non aver saputo nulla fino ad ieri: “Non sapevo che Mark stesse scrivendo un libro, figuriamoci della frattura alla spalla. Sono rammaricato perché Mark non ci ha informati di questo episodio. L’infortunio sembra non abbia influito sulle sue performance, ma ci sarebbe ugualmente piaciuto essere messi al corrente della situazione. Nei contratti dei nostri piloti vi sono delle clausole che vietano di praticare sport pericolosi e, a quanto pare, le biciclette non vanno molto d’accordo con Mark. Sarebbe più saggio per lui praticare attività meno pericolose”

Horner fa un chiaro riferimento all’altro incidente in bici patito da Webber prima della stagione 2009, quando fu investito da un SUV durante una competizione benefica da lui stesso organizzata.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!