Ecclestone: “Serie alternativa? Non ha senso”

18 dicembre 2010 11:58 Scritto da: Andrea Facchinetti

Ieri vi abbiamo raccontato come Montezemolo abbia dichiarato come la Formula 1 si trovasse di fronte ad un bivio al termine della stagione 2012, ovvero quando scadrà il Patto della Concordia [Leggi l’articolo]. La risposta di Bernie Ecclestone, patron del Circus, non si è fatta attendere.

Quello che ha detto nei giorni scorsi Montezemolo, lo dice tutti gli anni quando si ritrova a Monza (Maranello, ndr): ‘Abbiamo bisogno di più soldi‘.” ha dichiarato alle agenzie di stampa l’80enne inglese fuori dai suoi uffici londinesi. “Non se ne andranno creando una serie alternativa, non ha senso. Ci hanno già provato. Luca è un ragazzo d’oro ma gli piace dire queste cose, dimenticandosi poi di averle dette.”

Ricordiamo che Montezemolo e la Ferrari furono a capo dei Teams “ribelli” che,  nel giugno 2009, minacciarono di organizzare un campionato alternativo nel caso in cui FIA non avesse ritirato la regola del budget cap. La regola venne revocata e i Teams siglarono il nuovo Patto della Concordia, che scadrà appunto tra due campionati.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!