D’Ambrosio correrà con la Marussia Virgin

21 dicembre 2010 13:00 Scritto da: Davide Reinato

La Marussia Virgin Racing ha annunciato questa mattina che il compagno di Timo Glock per la stagione 2011 sarà il pilota belga Jerome D’Ambrosio. Tramite un comunicato stampa ufficiale, la Marussia Virgin ha aperto le porte al nuovo pilota, salutando cordialmente il silurato Lucas Di Grassi.

Le trattative erano in corso già da tempo, quando lo stesso D’Ambrosio venne portato in pista dalla Virgin  per delle prove libere nel finale della scorsa stagione. Le opzioni per la Virgin erano semplici: mantenere Di Grassi, impegnarsi con Van Der Garde o dare la grande possibilità al pilota belga. Alla fine, proprio D’Ambrosio avrà l’opportunità di gareggiare nel 2011.

Ovviamente, il pilota è soddisfatto della nuova collaborazione: “Sono felicissimo di aver raggiunto un accordo con la Marussia Virgin Racing. Ci ho sperato fin dal primo giorno che sono arrivato in squadra, lo scorso settembre. Ho dovuto sostenere una prova dura perché c’era molta concorrenza per questo sedile, ma allo stesso tempo sapevo che mi sarei trovato bene da subito con la squadra, mi sentivo come a casa. Sono persone estremamente ambiziose e professionali, sono motivato ad essere una pedina importante per il futuro di questa squadra”.

John Booth, team principal della Marussia Virgin, ha confermato che la scelta di D’Ambrosio è stata alla fine molto semplice: “Jerome era nel nostro radar già da tempo. Avevamo seguito i suoi progressi in GP2 e quando lo abbiamo messo in auto per le ultime quattro libere della stagione, così come ad Abu Dhabi per i test, ha superato ogni nostra aspettativa. Tutti hanno un occhio di riguardo per lui, compresi i nostri partner. A parte la sua abilità al volante di una F1, è un ragazzo giovane e di belle speranze. E’ un piacere averlo con noi”.

Booth ha anche parlato di Timo Glock, che al 99,9% sarà in squadra il prossimo anno: “Timo ha svolto un ottimo lavoro per noi in quest’anno di debutto per il team, spesso in circostanze difficili. Non vi è alcun dubbio che ci ha aiutati a stabilire una solida base per sviluppare le nostre potenzialità. Speriamo di potergli consegnare una vettura più competitiva nel 2011″.

Doverosi i ringraziamenti a chi lascia la squadra: “Devo ringraziare Lucas Di Grassi per l’importante ruolo che ha giocato nel creare la squadra. Ha contribuito allo sviluppo della vettura e gli auguriamo ogni successo nella sua carriera”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!