Curiosità: Kubica si ritrova un cellulare a bordo!

25 dicembre 2010 02:42 Scritto da: Antonino Rendina

“Pronto caro, ciao, a che ora torni a casa?” “Signorina mi dispiace non sono chi cerca lei, io sono un pilota di F1 e in realtà starei correndo in questo momento” Proviamo ad immaginare un surreale dialogo tra un top driver concentrato alla guida e un’ipotetica interlocutrice dall’altra parte del telefono. Telefono portatile, per l’esattezza, quello che un incredulo Kubica si è ritrovato nell’abitacolo durante il terzo turno di prove libere del Gp del Barhein, prima gara del 2010.

Molto probabilmente un meccanico un po’ distratto avrà dimenticato il suo cellulare nella Renault del polacco con buona pace dello stesso Robert che in un team radio con il suo ingengere chiede come comportarsi con l’insolito oggetto “C’è un telefono nel mio abitacolo. Qualcuno l’ha dimenticato qui. Che cosa devo fare? Lo butto via o rientro ai box?” “Rientra ai box”.”Mi fermerò soltanto davanti al garage, vi do il telefono e continuo, ok?”

Distrazione davvero curiosa in uno sport dove ogni particolare è curato in modo meticoloso e quasi ossessivo, distrazione la cui unica conseguenza dovrebbe essere quella di strappare un sorriso ai tifosi, difficile infatti che la Regiè (oggi Lotus) e Kubica possano essere penalizzati dalla Fia per un episodio così banale. Classifiche salve, volendo scherzarci su si potrebbe dire che qualche punto Robert ha rischiato di perderlo eccome, ma non i punti iridati, bensì quelli della patente…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!