Vettel punta ad un solido avvio nel 2011

1 gennaio 2011 15:59 Scritto da: Davide Reinato

Il più bel regalo di Natale, per Sebastian Vettel, è stato senza dubbio ricevere il trofeo da campione del mondo da poter portare a casa e contemplarlo per un po’, così da rendersi veramente conto della grande impresa che ha completato: diventare il più giovane pilota campione del mondo della storia della F1.

Durante tutto il 2010, il tedesco ha dovuto rincorrere Webber, Alonso ed Hamilton in testa alla classifica, riuscendo a saltare davanti a tutti proprio nel momento migliore, ad Abu Dhabi, proprio quando la cima della classifica contava veramente qualcosa.

Così, il buon auspicio di inizio anno del neo campione del mondo è quello di scongiurare una partenza di campionato complessa come quella dello scorso campionato. La prima parte della stagione di Sebastian non fu privo di problemi: l’affidabilità della RB6 è stata precaria, anche quando il talentuoso tedesco dominava.

Così, Sebastian ammette: “L’anno scorso abbiamo lasciato molti punti per strada. Sarebbe stato molto più comodo averli, ma non è andata così. L’obiettivo sarà quello di poter sfruttare ogni singola occasione per mettermi in una posizione favorevole fin da subito per poter avere un finale di stagione tranquillo”.

Sembra ottimista Vettel, conscio del fatto che l’evoluzione della sua vettura, la RB7, potrebbe ancora una volta dettare legge in pista, nonostante gli uomini di Newey ci vanno con i piedi di piombo: “La prossima stagione sarà dura recuperare, ma c’è la possibilità di essere ancora forti. Dobbiamo aspettare i test e vedere cosa hanno fatto gli altri”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!