Williams: alla conquista del Venezuela

7 gennaio 2011 01:13 Scritto da: Davide Reinato

Il prossimo venerdì, 14 gennaio, la Williams andrà alla conquista del Venezuela. L’idolo locale, Pastor Maldonado, sarà al volante della FW32 per un road show nelle strade della capitale, Caracas. Il pilota venezuelano avrà modo di esibirsi sotto uno dei monumenti più importanti del Paese, Los Proceres.

Pastor Maldonado avrà così modo di scaldare il proprio pubblico in attesa del suo debutto in Formula 1: “Sono felicissimo per questa esibizione. Avere l’opportunità di guidare un F1 davanti ai miei connazionali sarà qualcosa di veramente speciale. Daremo spettacolo per coloro che verranno a vederci. Ora che sono ufficialmente un pilota della Williams, sarà l’occasione di restituire a qualcosa indietro a coloro che mi hanno supportato durante la mia carriera, riponendo la loro fiducia in me nel corso di questi anni”.

E non solo la fiducia, aggiungiamo noi. Con Maldonado, alla Williams è arrivato un nuovo accordo di sponsorizzazione: PDVSA, gruppo petrolifero venezuelano, che darà al team inglese una forte somma per aiutare la Williams a dare una monoposto competitiva a Pastor. Addirittura, ci sono rumors che parlano di un accordo da ben 36 milioni di euro a stagione per 5 anni, per un totale di 180 milioni di euro circa.

All’evento in Venezuela non mancherà il presidente Hugo Chavez, storico fan di Pastor e da sempre sostenitore della sua carriera. Proprio Chavez, che c’ha messo lo zampino, non ha voluto confermare la cifra che PDVSA porterà alla Williams, ma di certo il team di Sir Frank potrà prendere una boccata d’aria fresca, economicamente parlando.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!