Montezemolo:”Red Bull non si comporta da campione”

16 gennaio 2011 12:33 Scritto da: Andrea Facchinetti

Mancano 53 giorni all’inizio del mondiale 2011, ma la sfida Ferrari-Red Bull è già iniziata, abbastanza duramente, fuori dalla pista con dichiarazioni al vetriolo sia da una parte che dall’altra. Se la Red Bull ha scherzato a natale con degli auguri ironici (una vignetta dove veniva detto a Vettel di farsi passare da Babbo Natale perchè più veloce) e ha accusato il team di Maranello di fatto shopping di tecnici, la Ferrari ha risposto accusando la Red Bull di aver superato il tetto delle spese imposto dalla FOTA e di ricevere molte lettere di tecnici desiderosi di lavorare in Ferrari. Ma la telenovela non è finita.

A continuare le polemiche è il Presidente Luca Cordero Di Montezemolo, a cui proprio non sono andate giù le parole di Helmut Marko, il quale aveva accusato la Ferrari di voler comprare lo spirito di squadra Red Bull. “Vedo gente che ha vinto il Campionato del Mondo che non sa come comportarsi da campione” ha dichiarato Montezemolo. Che poi rincara la dose:”Fa parte del gioco, ma quando loro avranno vinto il 10% di quello che abbiamo vinto noi, gli risponderò“. Parole piuttosto dure quelle del Presidente della Ferrari, che non ha di certo smorzato le polemiche.

Il primo motivo di incontro in pista tra le due scuderie sarà tra 15 giorni a Valencia, quando inizieranno i test invernali. Per Ferrari e Red Bull il mondiale è già iniziato a parole, ma quello che tutti gli appassionati si augurano è che il duello, corretto, continui solo in pista.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!