Mercedes conferma: Schumy soffre al simulatore

26 gennaio 2011 14:28 Scritto da: Davide Reinato

Un paio di giorni fa, avevamo commentato le dichiarazioni di una fonte intera al team Mercedes, che riguardavano Michael Schumacher e il suo malessere nel provare con il simulatore. In particolare, Schumacher soffre di cinetosi, conosciuta anche come malattia del movimento.

Ne consegue che Michael non può passare il giusto tempo al simulatore, così come fa invece il suo compagno. Nel 2011, quindi, potrebbe continuare il tormentone delle prestazioni poco altisonanti per il sette volte iridato, dato che il più giovane compagno di squadra arriva alle prime libere con un setup generale già impostato, mentre Michael parte quasi da zero.

La Mercedes ha oggi confermato l’indiscrezione, minimizzando però il problema, affermando che il vero svantaggio di Michael è stato rappresentato dalla mancanza di test: “Durante la sua carriera, Michael ha accusato più volte questi problemi al simulatore, ma è una cosa abbastanza comune. Non pensiamo sia stato svantaggiato, in quanto il suo lavoro di simulazione insieme ai tecnici è stato comunque efficace”.

Infine, il team aggiunge che il nuovo simulatore dovrebbe arrivare entro breve: “Per diverse ragioni, abbiamo investito in attrezzature di simulazione di qualità superiore e più realistiche, tra qualche tempo disponibile per entrambi i nostri piloti. Il simulatore è uno strumento fondamentale per preparare il weekend di gara, ma ribadiamo, non è qui che dobbiamo cercare scuse per il rendimento di Michael”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!