Valencia, day 3: le parole dei protagonisti

3 febbraio 2011 19:34 Scritto da: Andrea Facchinetti

Si è conclusa oggi la prima tre giorni di test della stagione. Anche la sessione odierna è stata molto produttiva per tutti i team ad eccezione della Lotus, la quale non ha potuto girare molto per il mancato arrivo dei pezzi rispediti ieri in Inghilterra dalla Spagna. La scuderia di Tony Fernandes è quella che ha percorso meno km in questa tre giorni di test, ma domani avrà la pista a completa disposizione per una giornata di filming day. Nonostante la vettura sia rimasta a lungo ferma ai box, Mike Gascoyne ha dichiarato che “è stato completato molto lavoro” sulla nuova T128 in preparazione della giornata di domani. Jarno Trulli ha completato 16 giri senza segnare un tempo. “E’ difficile dire cosa è capace di fare la vettura”, ha dichiarato il pescarese,”ma ho avuto buone sensazioni anche se non avevo lo sterzo completamente funzionante”.

Al contrario della Lotus, la Mercedes, con Michael Schumacher, ha completato ben 110 giri senza riscontrare problemi. “Una buona giornata, siamo stati in grado di immagazzinare molti dati. Sono felice di ciò e di come la vettura si sta comportando” ha dichiarato il sette volte Campione del Mondo. “Ovviamente non è la versione definitiva della vettura, ma già molti elementi hanno fatto dei notevoli passi avanti. Mi sento completamente a mio agio appena entro nella vettura, abbiamo comunque molto lavoro da fare in vista dei prossimi test di Jerez“. Si vocifera intanto che Ross Brawn abbia venduto il 24% della scuderia alla Mercedes, la quale possederebbe ora il 100% del team.

La novità odierna in casa Williams è stato l’utilizzo del KERS. “Abbiamo usato il KERS per la prima volta stamattina“, ha confessato Sam Michael, “e l’abbiamo utilizzato anche per tutti gli altri 100 giri. Siamo soddisfatti finora della vettura, anche se abbiamo riscontrato qualche problema nelle giornate passate. E’ comunque troppo difficile pensare a quanto siamo competitivi rispetto agli avversari, perchè non sappiamo quanto stanno spingendo e quanta benzina hanno a bordo. Tutte le vetture cambieranno in Bahrain, sulla nostra vettura non c’è nulla di differente concettualmente dalle altre, a parte la Renault” ha concluso il direttore tecnico della Williams.

In attesa di svelare domani alla stampa la nuova monoposto, la McLaren ha portato nei test la vecchia Mp4-25 con nuovi elementi. Alla guida della monoposto inglese è tornato oggi il Campione del Mondo 2009, Jenson Button. “Sento che la prossima vettura è stata costruita intorno a me, cosa che non è stata possibile lo scorso inverno” ha dichiarato Jenson. “Io e Lewis abbiamo dato molte indicazioni agli ingegneri per la costruzione della nuova vettura. Abbiamo anche lavorato molto al simulatore. Il nostro sembra essere molto buono con le Pirelli, il che è un’ottima cosa, dato che ci ha permesso di fare molti giri per imparare le nuove coperture. Siamo in una buona posizione per il prossimo test”.

A portare in pista la nuova RB7 oggi è stato Webber. Dopo l’assaggio di ieri con la nuova monoposto, l’australiano ha potuto prendere finalmente conoscienza con la vettura che guiderà in questa stagione. “Oggi è stato il mio primo vero giorno, e devo dire che ho imparato molto. Ci sono molte vetture veloci in pista, ma la nostra performance ci soddisfa. Abbiamo avuto due giorni produttivi su tre, il lavoro di ieri infatti non è stato sufficiente“, ha così commentato la sua giornata Mark Webber.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!