Force India: ecco la nuova VJM04

8 febbraio 2011 15:12 Scritto da: Davide Reinato

Muso alto e largo, fiancate piccole e scavate, doppio airscope. Sembrano elementi comuni a quasi tutte le monoposto  e la Force India rientra tra queste.  Sono appena state rilasciate dal team, le prime immagini della nuova VJM04, la “cugina” della McLaren.

La nuova monoposto della squadra indiana, infatti, presenta molte analogie con la Mp4-26, almeno per quanto riguarda la meccanica. Il team di Woking, infatti,  fornisce agli indiani le scatole del cambio ed i sistemi idraulici, mentre la Mercedes-Benz High Performance Engines spinge la monoposto, tramite la fornitura di motori.

La Force India VJM04 è la prima vettura creata sotto il nuovo dittore tecnico Andrew Green, che esattamente venti anni fa era uno degli uomini che firmavano la Jordan 191. Green e il resto del team di Silverstone, hanno affrontato grandi sfide per venire incontro ai cambiamenti del regolamento tecnico del 2011. La sfida più grande è stata quella di recuperare il carico aerodinamico al posteriore. Questo, insieme all’ingresso del KERS (Force India userà quello Mercedes) e le nuove gomme Pirelli, hanno portato alla realizzazione di una monoposto molto diversa da quella precedente.

Green ammette: “Tutto è diverso, anche se visivamente non lo si nota tanto. Forse il cambiamento più evidente è l’airscope tagliato in due. Il cofano motore è diverso, in linea con l’abolizione del condotto F-duct. Ma ci sono anche molte altre differenze sotto la carrozzeria che molti non noteranno”.

Per quanto riguarda l’introduzione dei pneumatici Pirelli, il direttore tecnico della Force India ha dichiarato: “Abbiamo lavorato per cercare di massimizzare il rendimento delle nuove mescole degli pneumatici Pirelli. Per questo motivo, abbiamo reclutato un ingegnere di grande esperienza come Jun Matsusaki, che ci ha guidati attraverso il processo di sviluppo”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!