Test Jerez, day 4: Barrichello strappa il tempone

13 febbraio 2011 17:27 Scritto da: Davide Reinato

L’ultima giornata di prove a Jerez de la Frontera porta la firma di Rubens Barrichello. Il pilota della Williams, ha abbattuto il muro dell’uno e venti, facendo segnare 1:19832. Il giro più veloce dei quattro giorni qui a Jerez, è però frutto di uno stint molto breve e con gomme extra-morbide: nulla di impressionante, dunque. Tra l’altro, il pilota brasiliano ha avuto anche un problema tecnico durante l’ultima ora di prove.

Seconda posizione in classifica per Kamui Kobayashi che, nonostante i buoni tempi fatti registrare, fa a gare con Rosberg per chi causa più bandiere rosse. L’affidabilità della Sauber C30 non è il massimo, ma anche qualche errore di troppo del giapponese hanno complicato un po’ le cose. Ma, giustamente, se non si riesce a cercare il proprio limite in queste prove, quando lo si deve fare?

Terzo tempo per Fernando Alonso che ha lavorato tanto anche oggi, ben 115 giri in totale. Lo spagnolo si è concentrato su dei long run per la valutazione degli pneumatici e di vari assetti. Come sempre, cronometro alla mano, abbiamo rilevato due long run simili tra la Ferrari e la McLaren, oggi guidata da Button. L’inglese ha chiuso con l’ottavo tempo, ma ha comunque fatto dei giri interessanti .Il risultato è stato il seguente:

Alonso
25.0, 25.0, 25.0, 25.2, 24.9, 25.6, 25.7, 25.7, 25.8, 26.0, 26.0, 26.1, 26.1, 26.5, 26.6, 26.8, 27.7, 27.2, 27.7

Button
24.5, 24.9, 24.9, 25.0, 24.9, 25.1, 25.3, 25.7, 25.7, 25.3, 25.5, 25.5, 25.7, 25.8, 25.8, 26.0, 28.6, 28.5, 29.7

Resta sottinteso che non sappiamo le mescole che i due usavano e i relativi carichi di benzina, ma ipotizzando fossero con le stesse gomme e carichi simili, la Ferrari si ritroverebbe dietro di circa due secondi in 19 giri. Carta straccia, direbbe qualcuno. Non potremmo dargli torto, dato che restano numeri privi di senso, simili ma non comparabili.

Interessante il test di Buemi, che ha collezionato ben 90 tornate e un buon quarto tempo assoluto, mentre è stato un po’ più sfortunato Bruno Senna. Il brasiliano ha girato oggi con la Lotus Renault GP, portando avanti il programma di sviluppo della R31, ma con qualche difficoltà per via dei problemi tecnici che lo hanno relegato ai box più del dovuto. 68 giri per Bruno, che comunque ha avuto l’opportunità di fare dei chilometri con un team ben diverso dalla HRT.

Chi ha girato meno di tutti, però, è Kovalainen, che ha girato con la TL128 per sole 43 tornate. Questa Lotus è davvero interessante, ma l’affidabilità resta comunque precaria. Problemi anche per Nico Rosberg è la Mercedes: il tedesco sembra avere la maledizione addosso, dato che per le due giornate di test a lui riservate, ha sempre accusato un mare di problemi, mentre Schumacher ha potuto macinare molti chilometri senza il minimo problema. Solo coincidenze?

Capitolo Red Bull. Oggi, con Vettel al volante, ha girato poco durante la mattinata e nel pomeriggio il team di Milton Keynes ha concentrato i propri sforzi sui long run, apparentemente con molto carburante a bordo. Il suo stint più lungo è stato di 19 giri, tenendo un ritmo costante tra l’1:25 medio e l’1:26 alto.

Nell’ultimo quarto d’ora di prove, è arrivata anche la pioggia, tanto attesa dai team per provare le gomme da bagnato. Sfortunatamente, Paul Di Resta ha causato una bandiera rossa e solamente per dieci minuti i team hanno avuto la probabilità di montare i nuovi pneumatici. Infatti, alla fine, solamente Alonso, Rosberg, Buemi e Barrichello hanno fatto qualche giro per prendere confidenza con i nuovi pneumatici da bagnato.

Pos  Pilota              Team                  Tempo       Gap      Giri
 1.  Rubens Barrichello  Williams-Cosworth     1m19.832s            103
 2.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari        1m20.601s  + 0.769s  86
 3.  Fernando Alonso     Ferrari               1m21.074s  + 1.242s  115
 4.  Sebastien Buemi     Toro Rosso-Ferrari    1m21.213s  + 1.381s  90
 5.  Bruno Senna         Renault               1m21.400s  + 1.568s  68
 6.  Heikki Kovalainen   Lotus-Renault         1m21.632s  + 1.800s  43
 7.  Nico Rosberg        Mercedes              1m22.103s  + 2.271s  45
 8.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault      1m22.222s  + 2.39 s  90
 9.  Jenson Button       McLaren-Mercedes      1m22.278s  + 2.446s  70
10.  Jerome D'Ambrosio   Virgin-Cosworth       1m22.985s  + 3.153s  45
11.  Paul di Resta       Force India-Mercedes  1m23.111s  + 3.279s  99

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!