GP Bahrain: Ecclestone “più fiducioso di ieri”

18 febbraio 2011 19:57 Scritto da: Andrea Facchinetti

Continuano le voci sul destino del GP del Bahrain, che è a rischio cancellazione per le proteste in corso nel paese arabo. Ecclestone aveva dichiarato ieri [Leggi l’articolo]come la decisione definitiva sia prevista per mercoledì, ma, nel pomeriggio, l’inglese ha rilasciato nuove dichiarazioni, più ottimistiche, in merito al regolare svolgimento della gara.

Non ho parlato con nessuno dell’ufficio della casa reale“, ha dichiarato Ecclestone, “ma ho parlato che le nostre persone che sono in Bahrain. Abbiamo cancellato la gara di Gp2 perchè è l’Asia Series, non è terribilmente importante e non volevamo dare alcuna chance di creare problemi. Questa è stata la decisione che abbiamo preso ieri. Se oggi ci fossimo trovati nella situazione di decidere se cancellare o meno la gara di Gp2, non l’avremmo cancellata. Loro dicono che la situazione è tranquilla e non ci sono problemi, e loro sono lì, in Bahrain. Non so se io mi fossi trovato lì, ci sarebbero stati gli stessi problemi, ma questo è quello che mi è stato riferito. Sono molto più fiducioso oggi di ieri”.

Per Ecclestone, sarebbe un disastro per la F1 se si decidesse di annullare la gara inaugurale. “Sembra che la gente pensava che il Bahrain fosse democratico un paio di settimane fa. Non siamo mai, mai, mai stati coinvolti in questioni religiose o politiche, noi non possiamo prendere decisioni in base a queste cose. Non è compito nostro governare un paese. Spero non dovremo annullare nulla e che tutto vada come al solito”.

Intanto, la sessione di test in programma in Bahrain tra due settimane potrebbe essere spostata a Barcellona.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!