Ottimismo alla Lotus dopo i test di Barcellona

22 febbraio 2011 11:11 Scritto da: Davide Reinato

Una giornata davvero sfortunata per Jarno Trulli e il Team Lotus. Nella quarta giornata di test a Barcellona, il pilota italiano ha avuto un problema tecnico che gli ha fatto perdere il controllo della monoposto, uscendo di pista alla curva Campsa. La T128 di Trulli è finita contro le barriere di protezione, danneggiandosi seriamente.

L’incidente ha messo fine anticipatamente alle prove di Trulli che, dopo appena 18 giri, è stato costretto ad interrompere il programma della giornata. Il pilota italiano si è detto deluso, ma comunque ottimista: “Ovviamente è deludente uscire di scena in questo modo, ma sono cose che succedono nelle corse. Avevamo iniziato bene la giornata e, fino a prima dell’incidente, stavamo continuando il programma che aveva svolto in precedenza”.

La Lotus T128 sembra una vettura parecchio interessante ed in grado di fare veramente il salto di qualità, nei confronti della vettura dello scorso anno. E’ vero che ci sono state troppo perdite d’acqua, forse dovute ad un problema struturale, ma Jarno sembra avere fiducia nella squadra di Tony Fernandes: “La macchina ha un buon equilibrio ed ha il potenziale per permetterci di lottare a centro gruppo. Così, oggi vado via ma con fiducia, devo guardare avanti e pensare ai prossimi test”.

Il direttore tecnico del team, Mike Gascoyne, ha confermato il problema tecnico sulla vettura: “Non è stata colpa di Jarno. Tuttavia, credo ancora che ci sono moti punti positivi per noi in queste prove, in relazione al passo della vettura. E’ importante avere sotto controllo l’affidabilità. Continueremo a lavorare in fabbrica per garantire ai nostri piloti il completamento del programma dei test”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!