Alonso: “Avremo gare con tante soste”

Fernando Alonso è preoccupato dal forte degrado degli pneumatici Pirelli. Durante un evento promozionale per Santander, andato in scena ieri in Spagna, il pilota ha fatto un punto della situazione, affermando che i top team soffriranno parecchio con le nuove coperture italiane.

Niente più pneumatici in grado di effettuare un’intera corsa senza interruzione, come ci aveva abituato la Bridgestone. La FIA, in nome dello spettacolo, ha chiesto alla Pirelli di creare delle gomme meno durature, ma sembra ci sia un crescendo di preoccupazione in tal senso in vista della prima gara.

Alonso ha dichiarato: “Da quello che abbiamo visto fino ad ora, il degrado è davvero marcato, il che significa che avremo gare con un sacco di pitstop. La cosa non mi entusiasma, perché credo che questa maggiore incertezza non favorisca le squadre più forti. E’ come se nel calcio, si decidesse di dare un rigore per squadra ogni mezz’ora. Tuttavia, la situazione è la stessa per tutti: sarà importante essere veloci, perché non credo potremo puntare a fare una sosta in meno rispetto ai principali avversari”.

Il ferrarista, pur non potendosi sbilanciare sulla competitività della vettura, ammette di aspettarsi un campionato molto combattuto, ancora più dello scorso anno: “Sapremo veramente dove siamo, solamente a Melbourne. Al momento, sono contento perché abbiamo dimostrato di avere una macchina affidabile. Se tutto andrà secondo i piani, saremo nel gruppo a lottare per il titolo con Red Bull, McLaren, Mercedes e Renault, che aveva già fatto un passo avanti ala fine della scorsa stagione. Anche la Toro Rosso ha fatto notevoli progressi”.

Lascia un commento