Test Barcellona, day 4: Schumacher è davanti

11 marzo 2011 17:28 Scritto da: Davide Reinato

Al termine della quarta giornata di test sul circuito di Barcellona, è Michael Schumacher a segnare il giro più veloce della giornata. Abbattendo il giro di Perez ottenuto ieri, il tedesco ha girato in 1:21.249, che gli vale la prima posizione assoluta. Il sette volte campione del mondo ha ottenuto quel tempo in configurazione da qualifica, così come gli altri 4 tempi che lo seguono.

Schumacher ha provato diverse novità tecniche della Mercedes, portate qui per recuperare quello svantaggio dai primi quantificato, dallo stesso Norbert Haug, in circa un secondo. Nella seconda metà del pomeriggio, il Kaiser ha lasciato la vettura a Nico Rosberg, che ha avuto un’ora abbondante per provare queste novità sull’asciutto. Rosberg, infatti, avrebbe dovuto guidare domani, ma il meteo non lascia spazio al sole e ad una pista asciutta, così il team di Brackley ha preferito avere un doppio feedback al termine di questa giornata.

Al termine della sessione odierna, Schumacher è stato il più veloce, mentre Rosberg il terzo. Tra i due si è inserito Fernando Alonso, che ha effettuato qualcosa come 141 giri oggi, coprendo una distanza superiore alle due gare. Fernando ha coperto con successo una simulazione di gara nel pomeriggio, mentre in mattinata aveva fatto qualche giro singolo per verificare il comportamento della vettura in configurazione da qualifica. Così come per Massa, i tempi non sono da titolone sui giornali, ma contano veramente poco in una situazione simile.Insomma, la Ferrari c’è.

Quarto tempo per Nick Heidfeld con un tempo di 1:22.073, anch’esso arrivato in una simulazione di qualifica. Per i long run del tedesco, abbiamo dovuto attendere il pomeriggio, ma i problemi in casa Lotus Renault non sono mancati, bloccando così Quick Nick al garage per un bel po’ di tempo.

Il quinto tempo di Rubens Barrichello, arrivato in mattinata, è frutto di qualche giro secco prima di una lunga simulazione di gara.Rubens ha fatto un grande lavoro e dai suoi tempi sembra chiaro che il degrado delle Pirelli non è così terribile come abbiamo creduto fino ad oggi.

Sesto e settimo tempo per Kobayashi e Alguersuari, mentre troviamo indietro Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica ha effettuato 63 giri in totale, trascorrendo gran parte della sessione ai box. Al termine ha anche causato una bandiera rossa, fermandosi in uscita dalla pitlane.

Ma il premio “Che brutta giornata” va sicuramente alla McLaren. Button ha coperto una trentina di giri in mattinata, ma dopo pranzo la squadra ha deciso di cambiare il motore. Non sappiamo se questa scelta sia stata dovuta ad un problema o ad una unità a fine chilometraggio, ma è indicativo che la situazione in McLaren continua ad essere complicata. Button ha ripreso la pista una mezz’oretta prima della bandiera a scacchi, coprendo circa venti giri. Per lui, in totale, 57 giri svolti, ma la maggior parte dei quali in run corti.

Incoraggiante, invece, la progressione della Lotus. Kovalainen ha potuto svolgere ben 137 giri oggi, chiudendo al nono posto.

Presente in pista, ma non ha girato, la HRT. La squadra spagnola ha presentato oggi la sua F111, che a prima vista è apparsa come la fotocopia della vettura 2010, con qualche aggiornamento aerodinamico.

Pos  Pilota              Team                  Tempo       Gap     Giri
 1.  Michael Schumacher  Mercedes              1m21.249s            67
 2.  Fernando Alonso     Ferrari               1m21.614s  + 0.365s  141
 3.  Nico Rosberg        Mercedes              1m21.788s  + 0.539s  22
 4.  Nick Heidfeld       Renault               1m22.073s  + 0.824s  67
 5.  Rubens Barrichello  Williams-Cosworth     1m22.233s  + 0.984s  89
 6.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari        1m22.315s  + 1.066s  98
 7.  Jaime Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari    1m22.675s  + 1.426s  72
 8.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault      1m22.933s  + 1.684s  64
 9.  Heikki Kovalainen   Lotus-Renault         1m23.437s  + 2.188s  138
10.  Paul di Resta       Force India-Mercedes  1m23.653s  + 2.404s  42
11.  Adrian Sutil        Force India-Mercedes  1m23.921s  + 2.672s  26
12.  Pastor Maldonado    Williams-Cosworth     1m24.108s  + 2.859s  11
13.  Jenson Button       McLaren-Mercedes      1m25.837s  + 4.588s  57
14.  Jerome D'Ambrosio   Virgin-Cosworth       1m27.375s  + 6.126s  46

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!