Renault allo scoperto: “Siamo la terza forza”

14 marzo 2011 14:17 Scritto da: Antonino Rendina

La Lotus Renault ci crede. La R31 è una vettura stuzzicante, aerodinamicamente innovativa ed affidabile. La prima “Black and Gold” della nuova era è nata sotto i migliori auspici e il team non si nasconde.

 Alle dichiarazioni di un pilota esperto come Alonso che non si sbilancia nei pronostici fanno da contraltare le parole di Eric Boullier, team principal della Renault, che lancia una vera e propria sfida a Ferrari e Red Bull: “E’ presto per dire dove siamo e se potremo vincere in gara. Sarà difficile stare lì davanti con Red Bull e Ferrari, ma sono loro i nostri avversari”.

La Renault temporaneamente priva di Kubica sogna di inserirsi nella lotta mondiale con l’obiettivo di stare davanti a McLaren e Mercedes. Continua Boullier: “La Mercedes a Barcellona ha fatto un bel passo avanti, la McLaren ha ancora qualche problemino con la nuova vettura. Noi oggi siamo più veloci di entrambe le squadre ma sappiamo che loro dispongono di maggiori risorse. Restare davanti a McLaren e Mercedes sarebbe un successo”.

Petrov davanti a Schumi e Hamilton? Non un’ipotesi troppo remota per una squadra che ostenta tanto, forse troppo, ottimismo.

Visti i valori in campo, ripetere le prestazioni della scorsa stagione sarebbe già un buon risultato per la Lotus ma a quanto pare i vertici del team non hanno alcun problema a mettersi addosso un po’ di pressione…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!