Alla Red Bull scalpitano per correre

19 marzo 2011 22:13 Scritto da: Davide Reinato

La Red Bull è la squadra da battere. Se c’è qualcosa che abbiamo potuto capire in questi ultimi test invernali, è che la RB7 sarà ancora nel gruppo dei migliori e – con molta probabilità – ancora davanti a tutti.

La vettura, firmata da Adrian Newey, è un ulteriore affinamento del progetto che si è portato a casa l’ultimo mondiale piloti, sia quello costruttori. E nonostante in casa dei bibitari c’è ancora una certa tranquillità, quest’anno pare che il mondiale sarà comunque equilibrato almeno come quello scorso.

Mark Webber è pronto a sfruttare ogni minima occasione per potersi elevare fino al gradino più alto del podio nel GP inaugurale, in Australia: “Come australiano, non vedo l’ora di essere a Melbourne per la prima gara. Abbiamo fatto una quantità enorme di prove e solo in Australia avremo la risposta alle tante domande che fino ad ora ci facciamo. Sarà un weekend ricco di eventi. Impareremo molto sui pneumatici, che svolgeranno un ruolo chiave. Questo è il miglior inverno che abbiamo avuto, speriamo di poter continuare con questo ritmo”.

Il campione del mondo in carica, Sebastian Vettel, è consapevole che difendere il proprio titolo sarà forse più complicato del previsto: “Iniziare in Australia è fantastico, è una pista speciale, una delle poche città dove la F1 vive per tutta la settimana. E’ stato un inverno davvero interessante. E’ bello guardare indietro e pensare a ciò che abbiamo fatto, ma ora si parte da zero. Siamo entusiasti, abbiamo fatto abbastanza test e ora vogliamo tornare a correre”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!