“HRT in gravi difficoltà economiche”

21 marzo 2011 19:19 Scritto da: Andrea Facchinetti

L’HRT è in gravi condizioni economiche. A confermare una volta di più ciò che si sa ormai da tempo, è un portavoce della scuderia, rimasto anonimo. Il team di Carabante quest’inverno è stato alla ricerca di nuovi investitori e sponsor per poter continuare l’avventura in Formula 1, ma la situazione non sembra essere migliorata, nonostante l’ingaggio di Karthikeyan abbia portato nelle casse della scuderia una cifra vicina agli 8 milioni di Euro.

Come l’anno passato, la scuderia spagnola si presenterà al via del mondiale con una vettura che non ha effettuato nemmeno un Km nei test invernali: l’HRT ha portato infatti in pista a Barcellona la vecchia F110 con qualche aggiornamento. “Guardatevi intorno e noterete quel che accade” spiega la fonte anonima. “Chi ha un pò di cervello capisce che sta succedendo. Sono 2 mesi che non prendiamo lo stipendio e 5 ingegneri hanno lasciato il team per questo motivo. E’ bene che molti seguano la loro strada”.

La fonte spiega anche il vero motivo del mancato test a Barcellona della F111: “Le notizie che riportavano che non potevamo essere in pista sabato per via si un blocco doganale, sono ovviamente sciocchezze. Tutto è stato trasportato dalla Germania, ma mancavano un sacco di pezzi e ciò ha reso impossibile far girare l’auto“. In Germania c’è chi dice che Ecclestone abbia aiutato il team spagnolo in modo da essere presente a Melbourne e di pagare gli arretrati ai dipendenti. Queste voci sono state però smentite da Manfredi Ravetto: “il signor Ecclestone non può aiutare le squadre economicamente, è scritto nel patto della concordia. L’HRT sarà in griglia a Melbourne e per il resto della stagione non avrà problemi, come invece si dice in giro“.

La F111 sarà affidata a Karthikeyan e a Liuzzi, i quali quest’anno dovranno fare i conti anche con la regola del 107%, reintrodotta quest’anno: qualificarsi a Melbourne sarebbe una vittoria.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!