GP Australia 2011, libere 2: Button davanti a tutti

25 marzo 2011 08:09 Scritto da: Andrea Facchinetti

La seconda sessione di prove libere della stagione ha visto primeggiare il Campione del Mondo 2009 Jenson Button. A Melbourne, l’inglese della McLaren ha girato in 1:25.854, stabilendo il miglior crono di giornata. Dietro di lui troviamo il compagno di squadra Lewis Hamilton e lo spagnolo della Ferrari Fernando Alonso.

Nonostante l’arrivo di qualche goccia di pioggia nel finale, tutti i team sono riusciti a portare a termine i rispettivi programmi di giornata. Non possiamo sapere a che livello si trovasse la McLaren in precedenza, ma il nuovo sistema di scarichi, portato in fretta e furia per questa gara, sembra funzionare a dovere sulla rivoluzionaria Mp4-26. L’aria all’interno del box, dove ha fatto visita anche Ron Dennis, non sembrava essere così pesante come lo era a Barcellona.

Giornata tutto sommato tranquilla per la Ferrari, che ha girato con una nuova ala posteriore. Nessun problema accusato dalla F150 Italia, la quale ha completato 28 giri con Alonso e 34 con Massa. La Mercedes conferma il buono stato di forma mostrato nell’utlimo test di Barcellona e segue, soprattutto con Schumacher, il passo dei migliori.

I Campioni del Mondo della Red Bull hanno effettuato qualche long run con molta benzina a bordo, girando costantemente tra l’1.30 e l’1.31 prima di far segnare i loro tempi migliori. Vettel e Webber possono sicuramente star tranquilli sulle prestazioni della propria monoposto, dato che la Red Bull è ancora la vettura da battere.

I team di metà classifica sono piuttosto vicini nelle prestazioni. Deludenti, date le buone premesse della vigilia, le prestazioni mostrate finora dalla Renault dalla e Toro Rosso, mentre i timori di Sutil sulla scarsa competitività della Force India trovano conferma nelle prestazioni odierne della VJM04. Sauber e Williams, se continueranno con questo passo, potranno combattere per il Q3 e per la zona punti in gara.

Lotus e Virgin mantengono le posizioni tipiche del 2010, ovvero dietro i team di centro classifica, anche se, a sorpresa, non sembrano aver ridotto il gap che li divideva nella scorsa stagione. Capiremo meglio in qualifica se questi due team sono riusciti ad avvicinarsi al resto del gruppo oppure no.

Dopo aver saltato la prima sessione ed aver usato uno dei 4 bonus concessi dalla Federazione per poter lavorare durante la notte, l’HRT è riuscita a mettere in pista la F111 solo a 2 minuti dal termine, concedendo a Liuzzi l’onore di far debuttare la nuova vettura. Difficile che le vetture del team spagnolo si presentino al via domenica, dato che quest’anno è stato reintrodotto il limite del 107% in qualifica. Se il miglior tempo della Q1 fosse come quello dell’anno passato, infatti, all’HRT servirebbe un tempo più basso di 5,9 secondi per qualificarsi.

Già da queste prove libere abbiamo visto dei sorpassi grazie all’utilizzo dell’ala mobile. In gara il sistema non potrà essere utilizzato in tutto il circuito ma solo nell’overtaking zone, che va dall’ultima curva alla prima, se ci si trova a meno di un secondo dal pilota che si segue.

GP AUSTRALIA 2011 – PROVE  LIBERE 2

Pos  Driver         Team                   Time              Laps
 1.  Button         McLaren-Mercedes      1m25.854s            32
 2.  Hamilton       McLaren-Mercedes      1m25.986s  + 0.132   31
 3.  Alonso         Ferrari               1m26.001s  + 0.147   28
 4.  Vettel         Red Bull-Renault      1m26.014s  + 0.160   35
 5.  Webber         Red Bull-Renault      1m26.283s  + 0.429   33
 6.  Schumacher     Mercedes              1m26.590s  + 0.736   31
 7.  Massa          Ferrari               1m26.789s  + 0.935   34
 8.  Perez          Sauber-Ferrari        1m27.101s  + 1.247   39
 9.  Barrichello    Williams-Cosworth     1m27.280s  + 1.426   34
10.  Rosberg        Mercedes              1m27.448s  + 1.594   23
11.  Alguersuari    Toro Rosso-Ferrari    1m27.525s  + 1.671   31
12.  Petrov         Renault               1m27.528s  + 1.674   29
13.  Heidfeld       Renault               1m27.536s  + 1.682   22
14.  Buemi          Toro Rosso-Ferrari    1m27.697s  + 1.843   30
15.  Kobayashi      Sauber-Ferrari        1m28.095s  + 2.241   35
16.  di Resta       Force India-Mercedes  1m28.376s  + 2.522   33
17.  Sutil          Force India-Mercedes  1m28.583s  + 2.729   31
18.  Maldonado      Williams-Cosworth     1m29.386s  + 3.532   29
19.  Kovalainen     Lotus-Renault         1m30.829s  + 4.975   22
20.  Trulli         Lotus-Renault         1m30.912s  + 5.058   23
21.  D'Ambrosio     Virgin-Cosworth       1m32.106s  + 6.252   36
22.  Glock          Virgin-Cosworth       1m32.135s  + 6.281   30
23.  Liuzzi         HRT-Cosworth          No time               1

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!