Whitmarsh: “Ci hanno trattato duramente”

28 marzo 2011 19:33 Scritto da: Davide Reinato

Il team principal della McLaren, Martin Whitmarsh, ha criticato fortemente i commissari di gara del GP di Melbourne, per il Drive Through che questi hanno inflitto a Button. Il pilota inglese aveva tagliato la chicane veloce dell’Albert Park, nel tentativo di superare Massa.

Whitmarsh ha dichiarato: “Siamo stati trattati troppo duramente”. La situazione, così come la spiega Whitmarsh, ricorda a tratti il trattamento riservato alla Ferrari durante il GP di Silverstone dello scorso anno.

Whitmarsh racconta: “Appena il fatto è successo, abbiamo chiesto alla direzione gara cosa fare. Ci hanno risposto che ci avrebbero fatto sapere, ma non l’hanno fatto. Successivamente, abbiamo saputo che la faccenda era già sotto investigazione degli steward. A quel punto, Massa è rientrato ai box e non abbiamo potuto fare più nulla.  Ci aspettavamo una risposta dai commissari. E’ frustrante, una seccatura”.

Addirittura, Jenson Button pensa che la Ferrari abbia richiamato Massa ai box di proposito, in modo che Jenson non potesse più restituire la posizione. A tal riguardo, Whitmars dice: “Forse lo hanno fatto di proposito, forse no. Semplicemente, non so perché fosse così lento. Alla fine, è stato un problema per entrambi”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!