Heidfeld e Petrov portano la Renault nel Q3

9 aprile 2011 13:32 Scritto da: Andrea Facchinetti

La Lotus Renault conferma le buone prestazioni di Melbourne centrando agevolmente il passaggio all’ultima fase di qualifica con entrambe le vetture. Questa volta è Heidfeld a portare a casa la migliore prestazione tra i piloti della scuderia anglo francese, conquistando il 6° posto. Vitaly Petrov ha invece ottenuto l’8° posizione, a 1,4 secondi da Vettel e a 2 decimi dal compagno Nick. Nella giornata di oggi non si sono ripresentati i problemi avuti ieri alle sospensioni, a conferma che il tutto sembra essere risolto.

Dopo i problemi di traffico e col KERS avuti in Australia, Heidfeld ha saputo tirar fuori il potenziale dalla propria R31 conquistando un’ottima 3° fila, rimanendo a pochi decimi dalla vettura che lo precede, ovvero la Ferrari di Alonso. Con la pioggia prevista per domani, Heidfeld sarà da tenere d’occhio, dati i suoi risultati in gare incerte e confusionarie. Il tedesco ha una grossa opportunità per centrare i primi punti stagionali dopo la deludente prestazione australiana e per dimostrare agli scettici che si merita il posto da sostituto di Kubica. “Sono davvero soddisfatto e credo che abbiamo fatto il massimo oggi, specialmente se guardiamo la giornata di ieri” ha dichiarato Heidfeld. “Sono riuscito a migliorare in ogni sessione di qualifica e questo è un buon segno. Senza dubbio sono molto più soddisfatto che a Melbourne”.

Seconda apparizione stagionale nell’ultima fase di qualifica per il sempre più sorprendente Vitaly Petrov. Il russo scatterà dall’ottava piazzola in griglia e il lungo rettilineo presente a Sepang potrà permettergli di recuperare posizioni come ha fatto 15 giorni fa a Melbourne. Non sarà facile bissare il podio conquistato a Melbourne, ma il russo può sicuramente puntare ai primi 8 posti e aumentare il bottino di punti per lui e il team. “Essere nella top 10 oggi è un grande risultato dati i pochi km che abbiamo percorso ieri. Per la gara tutto può succedere, ma è chiaro che la gestione delle gomme farà la differenza. In più potrebbe piovere e dobbiamo stare attenti ai cambiamenti del tempo. Sinceramente non mi importa se pioverà o meno” ha spiegato Petrov.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!