La Mercedes c’è: quinto Rosberg, ottavo Schumi

17 aprile 2011 12:32 Scritto da: Antonino Rendina

Stoccarda? Presente. A Shanghai, terza corsa stagionale, finalmente si è vista una Mercedes competitiva. Veloce in prova e costante in gara. Entrambi i piloti hanno chiuso il Gran Premio della Cina in zona punti rendendosi protagonisti di ottime prestazioni. Bella la rimonta di Michael Schumacher, partito quattordicesimo e arrivato ottavo al traguardo. Gara tosta quella del kaiser, corsa facendo a sportellate con Sauber, Force India e la Ferrari di Alonso.

Da vertice la prova di Nico Rosberg. Il tedesco, partito quarto, ha anticipato opportunamente la prima sosta ritrovandosi primo dopo i primi  stop. La W02 non gli ha consentito di tenere il passo dei migliori ma, nonostante qualche problema di consumo carburante, Nico è riuscito a concludere senza affanno in quinta posizione. Chiudendo in scia ai primi.

La Mercedes nel complesso qui a Shanghai ha fatto passi da gigante. Prestazione e affidabilità. E ha dimostrato di essere “squadra”. Perchè non è facile portare aggiornamenti così proficui da una trasferta asiatica all’altra. E in Turchia dovrebbero esserci ulteriori novità. Insomma Ross Brawn può finalmente sorridere; la Mercedes Gp sembra davvero aver cambiato marcia.

Nico Rosberg (Pos. 5°): “Non sono soffisfatto del risultato finale perchè qualche problema di benzina mi ha impedito di difendermi come volevo. Però abbiamo fatto un notevole passo avanti nelle prestazioni e già dalla prossima gara torneremo a correre per arrivare a podio. Faremo grandi gare in futuro”.

Michael Schumacher (Pos. 8°): “La macchina in gara era molto buona. Abbiamo dimostrato di poter dire la nostra e sono molto contento del lavoro del team. Dobbiamo sviluppare l’auto perchè possiamo prendere i primi. Molte novità sono in arrivo e non escludo podi e forse una vittoria in questa stagione“.

Norbert Haug (direttore generale Mercedes): “Siamo stati veloci, più di quanto prevedevamo. Grande gara di Michael, ha fatto un grande lavoro. Peccato per Nico perchè meritava il podio. Siamo molto fiduciosi per il futuro”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!