Domenicali: “Le cose possono cambiare in fretta”

19 aprile 2011 15:07 Scritto da: Davide Reinato

Strategia sbagliata al Gran Premio di Cina per la Ferrari? Secondo tanti, le due soste in Cina sono state il vero problema della Ferrari, entrata in netta crisi con le gomme. Ma secondo il team principal della Rossa, Stefano Domenicali, i profeti degli eventi accaduti non hanno analizzato la corsa dal suo inizio, ma basandosi solo sul risultato finale.

Domenicali, dal suo punto di vista, spiega che quando i primi sei sono così vicini, basta un giro in mezzo al traffico o che gli pneumatici si consumino più del previsto, per far saltare una strategia. Ma l’italiano è ottimista: le cose, potrebbero cambiare in fretta. Tuttavia, Domenicali smentisce l’ipotesi di una Ferrari 150 B che molti si auspicavano, così come mette fine alle voci di un presunto abbandono dello sviluppo di questa monoposto per pensare l’anno successivo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!