Buemi tranquillo sul suo futuro alla Toro Rosso

26 aprile 2011 16:18 Scritto da: Davide Reinato

Lo abbiamo ripetuto decine di volte, su Buemi e Alguersuari c’è l’ombra di Ricciardo. Lo stesso Franz Tost non ne ha fatto segreto e pare sia solo questione di tempo, prima di far saltare uno dei due piloti. Tuttavia, Sebastien Buemi ha smentito di essere preoccupato da questa situazione e continua ad affermare che la pressione non è una parola che conosce.

In una intervista rilasciata al settimanale Autosprint, Buemi ha ammesso: “Sono tranquillo perché, a prescindere dai risultati, ho sempre fatto il mio massimo e rispetto il mio compagno di squadra. Anche l’anno scorso, pur non essendo facile per me, alla fine ho segnato più punti di Jaime e, in generale, ho fatto bene anche in qualifica”.

Messaggio chiaro quello di Buemi. Secondo lo svizzero, se c’è qualcuno che deve saltare, questo è lo spagnolo: “Ho lavorato duramente per tutto l’inverno e il 2011 è iniziato bene. Red Bull dà ai giovani piloti la possibilità di entrare in F1, così sai bene che oltre a te ci sono altri ragazzi che sono pronti a mostrare le loro abilità. Lo scopo rimane quello di guidare per la Red Bull. Se si rinuncia, è finita”.

Proprio Franz Tost, in una recente intervista, aveva detto che i suoi piloti dovevano concentrarsi a fare bene. Non tanto per l’incognita Ricciardo, che potrebbe sempre subentrare a stagione in corso, bensì per sfruttare ogni occasione di sostituire Webber alla Red Bull, nel caso l’australiano lasci il team alla fine della stagione. Buemi a tal proposito ha commentato: “Dal mio punto di vista, so che posso avere una chance. Mi concentro su questo, il resto è solo gossip”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!