GP Turchia 2011, Libere 1: Alonso primo, incidente per Vettel

6 maggio 2011 10:49 Scritto da: Davide Reinato

La prima sessione di prove libere del Gran Premio di Turchia è stata fortemente condizionata dalla pioggia. Pista bagnata per l’intera sessione che ha regalato spettacolo per i pochi spettatori sulle tribune. Al termine dei primi novanta minuti di prove, è stato Fernando Alonso il più veloce in pista con un tempo di 1:38.670. Lo spagnolo ha realizzato il tempo in un momento in cui c’era meno acqua in pista, montando le gomme intermedie e facendo un giro singolo.

Subito dopo il ferrarista spiccano le due Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher, entrambi staccati di un secondo e quattro decimi. Quarta e quinta posizione per le due Lotus Renault GP di Heidfeld e Petrov, mentre al sesto posto troviamo Kobayashi. Felipe Massa ha chiuso la sessione in settima posizione, davanti ai due piloti della Toro Rosso. Ancora una volta, Daniel Ricciardo ha mostrato di saperci fare – anche sul bagnato – dando un decimo scarso a Buemi. Chiude la top ten Nico Hulkenberg con la Force India.

Per trovare la prima delle Red Bull bisogna andare in undicesima posizione, dove c’è Mark Webber. Solamente 5 giri per l’australiano, mentre è andata peggio a Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica ha fatto un errore all’uscita della curva otto, andando un po’ troppo largo e perdendo il controllo della sua monoposto. La RB7 è andata a sbattere, danneggiandosi seriamente e facendo concludere a Sebastian la sessione con una smorfia di disappunto.

Comica la strategia della McLaren che stentiamo a comprendere. Dopo essere rimasti ai box per l’intera sessione, il team ha deciso di far fare un ulteriore installation lap ad entrambi i piloti, quando mancavano pochi secondi alla bandiera a scacchi. Button è riuscito ad uscire, mentre Hamilton si è dovuto fermare impotente davanti al semaforo rosso, che indicava la fine della sessione.

Tantissimi gli errori in pista durante questa ora e mezza di prove. Gran parte di essi sono dovuti all’aquaplaning, causato dai rigagnoli d’acqua nelle curve 2 e 11. La pendenza del tracciato turco, in questo senso, non aiuta e se dovesse piovere in gara ne vedremo delle belle.

Pos  Pilota               Team                   Tempo      GAP      Giri
 1.  Fernando Alonso      Ferrari                1m38.670s            13
 2.  Nico Rosberg         Mercedes               1m40.072s  + 1.402   14
 3.  Michael Schumacher   Mercedes               1m40.132s  + 1.462   18
 4.  Nick Heidfeld        Renault                1m40.338s  + 1.668    9
 5.  Vitaly Petrov        Renault                1m40.401s  + 1.731   10
 6.  Kamui Kobayashi      Sauber-Ferrari         1m40.421s  + 1.751   16
 7.  Felipe Massa         Ferrari                1m40.697s  + 2.027   14
 8.  Daniel Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari     1m41.094s  + 2.424   18
 9.  Sebastien Buemi      Toro Rosso-Ferrari     1m41.178s  + 2.508   22
10.  Nico Hulkenberg      Force India-Mercedes   1m41.347s  + 2.677   16
11.  Mark Webber          Red Bull-Renault       1m42.564s  + 3.894    5
12.  Pastor Maldonado     Williams-Cosworth      1m42.597s  + 3.927    7
13.  Paul di Resta        Force India-Mercedes   1m43.525s  + 4.855   11
14.  Rubens Barrichello   Williams-Cosworth      1m43.913s  + 5.243    5
15.  Karun Chandhok       Lotus-Renault          1m43.986s  + 5.316    6
16.  Tonio Liuzzi         HRT-Cosworth           1m44.787s  + 6.117   20
17.  Sebastian Vettel     Red Bull-Renault       1m44.954s  + 6.284    4
18.  Timo Glock           Virgin-Cosworth        1m45.183s  + 6.513   15
19.  Jerome D'Ambrosio    Virgin-Cosworth        1m45.237s  + 6.567   11
20.  Narain Karthikeyan   HRT-Cosworth           1m48.461s  + 9.791    8
21.  Jarno Trulli         Lotus-Renault          1m51.676s  + 13.006   6
22.  Sergio Perez         Sauber-Ferrari         1m55.791s  + 17.121  13
23.  Jenson Button        McLaren-Mercedes       2m00.666s  + 21.996   4
24.  Lewis Hamilton       McLaren-Mercedes       nessun tempo          1

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!