Vettel ottimista punta alla pole

6 maggio 2011 15:58 Scritto da: Davide Reinato

Giornata agrodolce per la Red Bull, che ha dovuto lavorare solamente con Webber nella seconda sessione di prove libere. Sebastian Vettel non si è detto affatto preoccupato e ha minimizzato l’incidente effettuato nelle prove libere 1. Il campione del mondo in carica, durante la prima sessione sul bagnato, ha perso il controllo della sua monoposto all’uscita della curva otto, andando a sbattere violentemente.

A seguito di questo incidente, Vettel non ha potuto prendere parte alla seconda sessione di libere: “Si fa un po’ più difficile, ma non credo che sarà un problema. Alla fine è stato solo un pomeriggio sull’asciutto andato perduto. Vedremo, sono ancora fiducioso per domani. Tutto è ancora aperto, siamo tutti piuttosto vicini e le qualifiche saranno eccitanti”.

Il tedeschino si è anche scusato con i meccanici: “Purtroppo non siamo riusciti ad avere la macchina pronta in tempo per oggi pomeriggio perché c’erano troppi danni. Mi dispiace per i ragazzi. Ho chiesto loro scusa, ma queste sono le corse e può succedere”.

Mark Webber ha invece avuto modo di girare abbastanza, tanto da etichettare la giornata odierna come produttiva: “Di sicuro ci sarà un sacco di lavoro da fare da qui a stasera. Nella prima parte delle prove, con pista bagnata, è stato difficile perché c’era troppa acqua nei punti veloci. Un sacco di piloti, me compreso, hanno avuto problemi. Stiamo imparando molto sulle gomme, questo è sicuro”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!