Ecclestone e il futuro della F1

8 maggio 2011 13:00 Scritto da: Andrea Facchinetti

Se ne stanno sentendo di tutti i colori in questi giorni. Prima la proposta di Murdoch di acquisire la F1 con le varie smentite di CVC e Ecclestone, poi il ritorno di Murdoch con il consorzio italiano Exor, infine il desiderio dei team di ascoltare le proposte del duo Elkan-Murdoch. La Formula 1 sta per vivere mesi intensi di trattative per il futuro della categoria.

Ecclestone, presente ad Istanbul per seguire il primo appuntamento stagionale, è tornato sulla questione. “Niente è cambiato” ha dichiarato l’80enne patron del Circus. “Attualmente Murdoch sta cercando di acquistare il resto delle azioni di Sky, ma sono già 3 anni che ci prova e non c’è ancora riuscito”. Bernie dice che nessun contratto tra lui e News Corp/Exor è stato siglato e quando gli viene chiesto cosa farebbe se gli venisse proposto, l’inglese risponde: “Perchè non lo chiedete alla CVC? Sono loro i proprietari e non vogliono vendere. Questo è sicuro al 100%. Devono accettarlo. In ogni caso, non potrei oppormi alla loro decisione di vendere. Murdoch mio successore? No. Inannazitutto non ci sono prove che lui voglia diventarlo e pure io voglio tante cose, ma se non ho i soldi non me le posso comprare.”

Altra cosa che il britannico esclude categoricamente è la creazione di un campionato alternativo o di un campionato gestito dai teams. “Sono anni che c’è gente che prova a farlo e finora non ci sono riusciti. Abbiamo firmato nel frattempo 5 o 6 patti della concordia e prima di ogni firma ci sono sempre state discussioni di questo genere. E’ normale che succeda anche stavolta. Controllo della serie in mano ai teams? E’ come dire…io vado al ristorante a Londra due o tre volte alla settimana, ma non è che vado a chiedere al ristoratore di comprare il ristorante solo perchè mangio da lui. Queste persone sembrerebbero stupide se tutti indossassero le loro divise e portassero i loro camion nei circuiti se poi non possono correre. E’ la stessa cosa se io andassi al ristorante e non avrebbero cibo da servirmi. Non è vero che ho incontrato Red Bull, Mercedes, Ferrari e McLaren, i rumors ci sono sempre e sempre ci saranno. Credo che tutto sia iniziato dal fatto che Murdoch voglia acquistare qualcosa di veramente grande in termini di audience televisiva. Più volte ha cercato di acquistare i nostri diritti ma noi non li abbiamo ceduti, perchè la nostra filosofia è di trasmettere sulle tv libere. Hanno provato a farlo in Gran Bretagna, Germania e Italia, stanno facendo un gran lavoro, ma il loro audience è minore del previsto. Con queste persone alla guida sarebbe impossibile per i teams trovare sponsor. Sarebbe un suicidio.”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!