Turchia: Alonso 3°. La Ferrari c’è!

8 maggio 2011 19:40 Scritto da: Diego Mandolfo

L’obiettivo era il podio, e podio è stato, il primo del 2011. Bisogna dare atto alla Ferrari di aver impiegato, forse meglio di tutti, la lunga pausa dopo l’ultimo GP di Cina. È forse il loro il maggior incremento prestazionale dalle gare asiatiche. Si sapeva che dopo l’orribile partenza stagionale (molto al di sotto delle aspettative), il massimo in cui si poteva sperare era, per ora, un avvicinamento ai primi della classe, tale da poter garantire il podio. E così il terzo posto di Alonso, dietro ai due alfieri Red Bull, Vettel e Webber, è divenuto realtà. Possiamo dire che la Ferrari ha vinto, quantomeno con Alonso, la gara della altre, cioè di tutte le monoposto che arrancano dietro le superiori Red Bull che, al momento, continuano a fare un campionato a sè. Si era addirittura accarezzato il sogno di un secondo posto, ma la pazza idea è rimasta tale.

Il gap tra Red Bull e Ferrari c’è ancora, ed il sorpasso di Webber a danno dello spagnolo di casa Ferrari è lì a dimostrarlo. Ma si tratta di un gap accettabile e, sicuramente, ridimensionato rispetto al recentissimo passato. Le premesse di questo GP di Turchia avevano fatto pensare ad uno show di McLaren e Mercedes (per ciò che riguarda l’after Red Bull), e invece è arrivata la Ferrari. A Maranello stanno forse ancora pagando il ritardo con cui hanno capito e correttamente interpretato le nuove gomme Pirelli di quest’anno. Peccato però che, analizzando questa rimonta Ferrari, si debba parlare al singolare. La gara di Felipe Massa è stata infatti un mezzo disastro. Errori ai box ed in pista lo hanno infatti messo fuori dalla zona punti, all’11° posto. In ogni caso adesso a Maranello hanno una certezza: la 150° Italia è finalmente competitiva. Una monoposto con cui si possono gestire bene le gomme, una vettura con cui gli uomini in rosso possono giocarsela. Questa fetta europea della stagione inizia quindi con un rinnovato entusiasmo, e soprattutto con rinnovata fiducia nei propri mezzi.

Adesso manca la prestazione in qualifica, visto che in gara le cose si mettono meglio. Alonso deve poter contare su migliori prestazioni secche sul giro, per sperare di partire meglio. L’abbonamento al 5° posto in griglia ha stufato forse anche i cronometristi. Ora il popolo rosso aspetta qualcosa di più di gare il cui traguardo è sempre negli specchietti delle Red Bull. Corposo l’aggiornamento aerodinamico che si attende per il GP di Barcellona. Sicure le novità a diffusore ed ali per la tappa spagnola del Campionato di F1. Infine una considerazione, amara: è paradossale che proprio una delle gare più belle e movimentate degli ultimi tempi, quella di oggi, potrebbe non avere futuro. Una valanga di sorpassi, intervallati da ben 79 pit stop: un record. Ma in Turchia la F1 non ha attecchito: spalti mezzi vuoti. Se perderemo un bel circuito come questo sarà un peccato: oggi abbiamo visto vera Formula 1.

43 Commenti

  • è molto difficile un replay con una red bull affidabile e un webber chfa il barrichello dei tempi in ferrari

  • gabriele72

    WBrawnSchumy
    Mi sa che alonso ci spara un replay dell’anno scorso… sperando un esito vincente

    mi sa di si..

  • La ferrari sempre cè stata in gara,ora un pò meglio!!!certo abbiamo un bel svantaggio in qualifica e spero con l’aggiornamento destinato per la spagna facciamo un saltino avanti anche la seconda fila!!!dai ferrari goo……che alle altre squadre abbiamo fatto venire il nervoso per il gran ritmo gara che abbiamo avuto!!!

  • Io non credo del TUTTO che la Ferrari abbia recoperato in queste 3 settimane, così tanto come si vuol far credere.
    Io credo che con una buona partenza perciò senza tappi davanti , ed a serbatoio PIENA la FERRARI VADA FORTE, forse anche più della RB, ma questo anche prima di ISTANBUL.

    Il PROBLEMA GROSSO e’ che a macchina SCARICA la ROSSA vada molto più pianino delle RB perciò nelle prove di qualifica e nei finali di gara VEDI ( Turchia ma sopratutto CINA) la macchian soffre MOLTO.

    FORSE DURANTE I TEST HANNO PROVATO TROPPO A SERBATOIO CARICO !!!

    • Che la Ferrari vada piano in qualifica è assodato e inconfutabile. Ma che la prova di ieri dica che la ferrari va tanto piano scarica a fine gara non ci credo. Alonso aveva l’ultimo set di gomme dure usato, Webber nuovo. Se erano a pari condizioni ieri Alonso non avrebbe perso la posizione IMHO. A mio avviso sono 2 le cose che cambiano rispetto alle qualifiche: l’ala mobile a libero utilizzo in qualifica avvantaggia molto le lattine, si vede chiaro che lo aprono a metà curva rispetto agli altri che devono attendere di uscirvi e la gommatura della pista che a fine gara aiuta le rosse a perdere meno.

      • Si si quoto, le gomme fanno tantissimo da nuove ad usate, poi la ferrari essendo una macchina con un telaio più rigido tende a scivolare di più ed a perdere grip ad inizio week end (qualifiche) ed a migliorare (cioè a perdere meno) a fine week end (fine gara) altro esempio nelle gare calde vanno molto meglio rispetto alle gare con clima FREDDO, ma cmq
        durante le qualifiche tutti danno il 110% durante la gara NON NE SONO COSi’ CONVINTO…..CAPISCI ? Webber ha fatto 4 giri fortissimo, ha passato Nando poi ha alzato i tempi di 4-5 decimi ed è rimasto a 2 sec…
        IO CREDO CHE IN GARA LE LATTINE POSSANO FARE MOLTO DI PIU’… GIOCANO AL CONSUETO GATTO COL TOPO !!

  • Stevebj
    Già è una notizia fresca e non ancora trapelata o una visione mistica da piscosour?

    STEVEBJ

    Troppo fresca….ho già risposto a John…sicuramente troppo piscosour per sopportare le sparate di John

  • john
    key è stato presoooooooooooo??????????quando nn ne so nulla!!!!! sarebbe una gran cosa :))))

    Hai ragione…nella fretta….nella furia ho travisato e confuso hanno preso dalla RB Neil Martin
    Si vedo che ho bevuto un goccio di troppo per digerire le tue ire :):):):):)

    PS
    Comunque il succo del mio ragionamento non cambia

  • WBrawnSchumy

    Mi sa che alonso ci spara un replay dell’anno scorso… sperando un esito vincente

  • john
    caughlan potevano prenderlo qualsaisi addetto alle pubbliche relazioni lo avrebbe fatto accettare rimane l alternativa di key da te nn menzionata perche nn puntare su di lui??cmq su rory vale la pena spenderci un po di tempo senza arrendersi al 1 rifiuto ammesso e nn concesso che abbiano tentato di farlo tornare!!!

    John !!! stai discutendo sul niente !!!
    La ferrari si è mossa sul mercato subito dopo Todt e Schummy……..
    Newey ha deto no !!!
    Key e Frey sono stati presi…si o no ??? Il loro contributo si sentirà (spero) nei prossimi anni
    Coughlan non era a mio avviso prendibile…comunque per questo anno ne Lui nè Key ne Frey avrebbero potuto intervemnire in tempo utile
    Su Byrne la tua opinione vale come la mia !!!

    Certo pure io sono deluso ed arrabbiato che da qualche anno si debba inseguire ma questo non mi dà diritto a dire che sono incapaci e che tutto è da buttare al cesso
    Passo e chiudo………

  • john
    sinceramente sarei andato da rory byrne con un assegno in bianco…in alternativa avrei provato a contattare james key o coghlan tutto questo accompagnato ad un serio lavoro sulla galleria del vento e sopratutto avrei tolto l incarico a costa dandoloa fry….

    Bene…bene finalmente qualche suggerimento !!!
    Comunque ti faccio notare che Pat Fry è stato preso !!! vedremo per il 2012 che reale incarico li daranno
    Inoltre ti faccio notare 2 cose:
    a) Coughlan per ovvie ragioni era non prendibile dalla Ferrari
    b( Comunque prima di oggi Coughlan era “interdetto” dalla F1
    c) Byrne non sarebbe tornato !!! Già in passato l’avevano convinto a rimandare

    Quindi come vedi in Ferrari, ti ripeto, non sono del tutto incapaci. Sapevano bene i problemi del dopo Todt-Schummy ed hanno tentato un rinnovamento cercando di prendere il meglio di quello che si poteva prendere !!!! ed è quello che stanno facendo !!!

    • caughlan potevano prenderlo qualsaisi addetto alle pubbliche relazioni lo avrebbe fatto accettare rimane l alternativa di key da te nn menzionata perche nn puntare su di lui??cmq su rory vale la pena spenderci un po di tempo senza arrendersi al 1 rifiuto ammesso e nn concesso che abbiano tentato di farlo tornare!!!

  • 50 punti sono 2 gare ma sta redbull sembra perfetta! Per avere ancora qache speranza bisogna che Alonso non sbagli un colpo e che vettel butti qualche gara al vento, è dura ma speriamo vada così !

  • be anchio penso che se dovessi scegliere prenderei tombazis tutta la vita rispetto a costa

  • john
    uhhh una rondine nn fa primavera detto questo ovvio che ho tirato un sospiro di sollievo dopo l ultimo gp ma il pensiero nn cambia…. nn è possibile che da 3 anni di fila dobbiamo prendere almeno 4/5 ceffoni per rimetterci in corsa come nn è ammissibile questo catenaccio tecnico per 3 anni di fila, e metteci che mi son sentito anche preso per i fondelli visto le dichiarazioni di costa in inverno,l hanno detto pure ieri alla rai questa mentalità è stata imposta da costa ora io nn credo che si possa cambiera mentalità nel giro di 3 setimane …i credo che chi sbaglia debba pagare… seno veramnete questi divenatno una sorta di senatori a vita…scusa ma chi sarebbero questi 2 nuovi tecnici?

    Ok ammesso…una rondine non fa primavera comunque sei più sollevato !!!
    Comunque dici che il tuo pensiero non cambia….va bene accetto pure questo !!!
    Quello che vorrei da te, oltre alle aspre critiche, è un suggerimento !!!!
    Mi ripeto sparare critiche e sentenze e facile….troppo facile !!!
    Visto che l’ingaggio di Adrian non è stato fattibile…..TU COSA AVRESTI FATTO ???

    • sinceramente sarei andato da rory byrne con un assegno in bianco…in alternativa avrei provato a contattare james key o coghlan tutto questo accompagnato ad un serio lavoro sulla galleria del vento e sopratutto avrei tolto l incarico a costa dandoloa fry….

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!