Montezemolo apre ad un campionato alternativo

13 maggio 2011 15:05 Scritto da: Davide Reinato

Il Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, torna a parlare del futuro della Formula 1 e si dice aperto all’idea di formare un campionato alternativo a partire dal 2013, appoggiando le idee e l’interesse di News Corporation ed Exor nell’investire nel motorsport.

In una intervista rilasciata alla Cnn, Montezemolo ha ammesso che al momento tutte le porte sono ancora aperte: “Penso dovremmo essere molto pragmatici. Alla fine del 2012 i contratti di ogni singola squadra con CVC scadranno. Quindi, abbiamo tre alternative: Rinnoviamo con CVC o creiamo una nostra azienda, come in NBA, per gestire gare, diritti televisiva e tutto il resto. In alternativa, si trova un nuovo partner. Ecclestone ha fatto un ottimo lavoro, ma ha già venduto tre volte le sue quote. E’ CVC che venderà. Vedremo quale sarà la decisione delle squadre. Perché alla fine del 2012 il patto della concordia scadrà, quindi teoricamente CVC non possiede nulla. Penso sia importante avere delle alternative”.

Il Presidente della Rossa ha anche commentato l’attuale situazione in F1, criticando le gare odierne: “Ci siamo spinti troppo in là, ora le gare sono molto più artificiali. Io voglio vedere competizione e spettacolo in pista, non lotte ai box. Nell’ultima gara abbiamo avuto quasi 80 pitstop. Dai, è troppo! E la gente non riesce a capirci più nulla perché quando si esce dai box non si sa quale sia la posizione tra chi è rientrato e chi resta fuori”.

Montezemolo non risparmia critiche anche alle vetture troppo tecnologiche: “C’è troppa elettronica, i piloti sono troppo concentrati sui pulsanti e lucine che devono darti l’autorizzazione a sorpassare. La Ferrari spingerà molto con le autorità, mantenendo però il rispetto verso la Federazione e le altre squadre. Se continuiamo così, avremo problemi sia a livello televisivo che direttamente in pista”.

20 Commenti

  • Secondo me stanno andando nella direzione sbagliata. Passi il Kers, passi il Drs…ma con le gomme proprio non ci siamo e la proposta del motore 1600 turbo fa quasi ridere. Onestamente (anche se è molto improbabile) spero in un campionato alternativo che anzitutto riporti la F1 su tracciati storici (Donnigton, Imola, Brands Hatch, Le Castellet solo per citarne alcuni) e soprattutto proponga un regolamento chiaro, semplice, che dia spazio non solo all’aerodimanica ma anche alla meccanica delle monoposto.

  • a me questa f1 piace le vittorie di vettel dimostrano che e’ sempre il miglior binomio macchina-pilota a vincere, la differenza e’ che se hai una macchina piu’ lenta di quelli che seguono ti passano in tromba a differenza di quello che succedeva in passato, l’episodio alonso-petrov che ha deciso il titolo 2010 non si potrebbe piu’ ripetere, e questo e’ un bene per la f1

  • Caribbean Black

    Alby
    Montezemolo ha raggione….però mi sà che il campionato alternativo e solo una scusa per arrivare ad accordi economici!!!anche sulle attuali gare ha un pochino raggione….diciamo che questa ala mobile in gara sta aiutando un pochino troppo!!!

    è vero, non ha tutti i torti, ed anche io sono stra convinto che sia tutta una scenggiata….anche se lo pensano tutti e lo hanno capito tutti, Ecclestone in primis.

    Sulla questione ala mobile, il problema è semplicemente che è un sistema “handicap” perchè è assurdo e frustrante per un pilota non poter resistere ad un’attacco non potendosi difendere con le stesse armi.

    Qualcuno ha ipotizzato di lasciare l’utilizzo dell’ala mobile, “LIBERO” in qualsiasi punto della pista ed in qualsiasi fase, attacco o difesa che sia, ma a questo punto il discorso ala mobile non avrebbe motivo di esistere, per cui, sarebbe anche il caso di eliminarla.

  • Caribbean Black

    Axel_JTS
    Oddio, Mercedes e McLaren sono con Ferrari come idee, se veramente queste tre case (tutte e tre costruttori tra l’altro con McLaren ultima arrivata) se ne vanno veramente, la F1 “Fia” perderebbe un sacco di appeal.
    Se se ne andasse solo la Ferrari, sarebbe un “dramma” inizialmente, ma poi dopo un paio di anni ci si abituerebbe.
    Non dimentichiamo che sono usciti dal mondiale nomi storici Alfa Romeo, Brabham, Tyrrell, Arrows, Ligier ecc ecc. e ci abbiamo fatto l’abitudine a stare senza.
    L’uscita della Ferrari farebbe un “botto” mediatico grande all’inizio, ma poi passerebbe; tre grandi nomi messi insieme, che hanno fatto la storia della F1, vincendo quasi la metà dei mondiali finora disputati, potrebbero davvero tirare su una serie e seria alternativa alla F1 targata Fia.
    Se poi scegliessero di correre su piste storiche più europee (senza tralasciare quelle poche “by Tilke” che offrono spettacolo e/o sono importanti per il mercato) allora la cosa si potrebbe fare davvero appetitosa.
    E poi, con tutto il rispetto per la “corazzata” RedBull, tolti questi tre di nomi “storici” ci rimarrebbe soltanto la Williams….o no ?

    quoto tutto….è una questione per la quale l’anno scorso ho discusso ampiamente, sostenendo la tua stessa tesi 😀

  • penso che se aveva ancora i meccanici dell’era todt, ora non si lamentava per i troppi pit stop, purtoppo ora i piu veloci sono quelli della RB, a me questa F! piace, cè piu spettacolo e chi vince sono ancora i piu forti, come lo era prima.

  • Morfy
    Sono Ferrarista ma Montezemolo ha veramente rotto!
    Tutte le volte parla di un campionato alternativo e poi non lo fa mai… “Al lupo al lupo” … non ci crede più nessuno.
    O lo fa sul serio o la smetta di ululare al vento ..

    ma dimmi una cosa:come lo fa?

  • Montezemolo ha raggione….però mi sà che il campionato alternativo e solo una scusa per arrivare ad accordi economici!!!anche sulle attuali gare ha un pochino raggione….diciamo che questa ala mobile in gara sta aiutando un pochino troppo!!!

  • ke palle,dice sempre le stesse cose questo!
    quoto ferrarista84:nn ci sarà nessun campionato alternativo

  • Icemankimi25

    Nel 2006, a parte il congelamento, si correva ancora come si deve, non posso dare torto a Montezemolo, per quanto mi stia sulle pall@.
    Stiamoa ssistendo a una formula giocattolone della Playstation…Ciò non toglie che adesso dica queste cose perchè perde. Non ci sarà nessun campionato alternativo, non illudetevi.

  • dice cosi ma non ci sarà nessun campionato alternativo

    • Oddio, Mercedes e McLaren sono con Ferrari come idee, se veramente queste tre case (tutte e tre costruttori tra l’altro con McLaren ultima arrivata) se ne vanno veramente, la F1 “Fia” perderebbe un sacco di appeal.
      Se se ne andasse solo la Ferrari, sarebbe un “dramma” inizialmente, ma poi dopo un paio di anni ci si abituerebbe.
      Non dimentichiamo che sono usciti dal mondiale nomi storici Alfa Romeo, Brabham, Tyrrell, Arrows, Ligier ecc ecc. e ci abbiamo fatto l’abitudine a stare senza.
      L’uscita della Ferrari farebbe un “botto” mediatico grande all’inizio, ma poi passerebbe; tre grandi nomi messi insieme, che hanno fatto la storia della F1, vincendo quasi la metà dei mondiali finora disputati, potrebbero davvero tirare su una serie e seria alternativa alla F1 targata Fia.
      Se poi scegliessero di correre su piste storiche più europee (senza tralasciare quelle poche “by Tilke” che offrono spettacolo e/o sono importanti per il mercato) allora la cosa si potrebbe fare davvero appetitosa.
      E poi, con tutto il rispetto per la “corazzata” RedBull, tolti questi tre di nomi “storici” ci rimarrebbe soltanto la Williams….o no ?

    • ferrarista84
      dice cosi ma non ci sarà nessun campionato alternativo

      Oddio, Mercedes e McLaren sono con Ferrari come idee, se veramente queste tre case (tutte e tre costruttori tra l’altro con McLaren ultima arrivata) se ne vanno veramente, la F1 “Fia” perderebbe un sacco di appeal.
      Se se ne andasse solo la Ferrari, sarebbe un “dramma” inizialmente, ma poi dopo un paio di anni ci si abituerebbe.
      Non dimentichiamo che sono usciti dal mondiale nomi storici Alfa Romeo, Brabham, Tyrrell, Arrows, Ligier ecc ecc. e ci abbiamo fatto l’abitudine a stare senza.
      L’uscita della Ferrari farebbe un “botto” mediatico grande all’inizio, ma poi passerebbe; tre grandi nomi messi insieme, che hanno fatto la storia della F1, vincendo quasi la metà dei mondiali finora disputati, potrebbero davvero tirare su una serie e seria alternativa alla F1 targata Fia.
      Se poi scegliessero di correre su piste storiche più europee (senza tralasciare quelle poche “by Tilke” che offrono spettacolo e/o sono importanti per il mercato) allora la cosa si potrebbe fare davvero appetitosa.
      E poi, con tutto il rispetto per la “corazzata” RedBull, tolti questi tre di nomi “storici” ci rimarrebbe soltanto la Williams….o no ?

    • Oddio, Mercedes e McLaren sono con Ferrari come idee, se veramente queste tre case (tutte e tre costruttori tra l’altro con McLaren ultima arrivata) se ne vanno veramente, la F1 “Fia” perderebbe un sacco di appeal.
      Se se ne andasse solo la Ferrari, sarebbe un “dramma” inizialmente, ma poi dopo un paio di anni ci si abituerebbe.
      Non dimentichiamo che sono usciti dal mondiale nomi storici Alfa Romeo, Brabham, Tyrrell, Arrows, Ligier ecc ecc. e ci abbiamo fatto l’abitudine a stare senza.
      L’uscita della Ferrari farebbe un “botto” mediatico grande all’inizio, ma poi passerebbe; tre grandi nomi messi insieme, che hanno fatto la storia della F1, vincendo quasi la metà dei mondiali finora disputati, potrebbero davvero tirare su una serie e seria alternativa alla F1 targata Fia.
      Se poi scegliessero di correre su piste storiche più europee (senza tralasciare quelle poche “by Tilke” che offrono spettacolo e/o sono importanti per il mercato) allora la cosa si potrebbe fare davvero appetitosa.
      E poi, con tutto il rispetto per la “corazzata” RedBull, tolti questi tre di nomi “storici” ci rimarrebbe soltanto la Williams….o no ?

    • Chiedo scusa, ho fatto un casino tremendo con le risposte a ferrarista84…..abbiate pazienza… :-)

  • scontro tra titani. Alla fine si accorderanno, come sempre…

  • La fine del mondo 2012 è vicina :):):)
    Il patto della concordia pure !!!
    Quindi visti i poteri di Mr Bernie e della CVC ovvio che si voglia cambiare…….sopratutto per una questione di €€€$$$£££ e potere !!!!
    Conclusione:
    La partita di poker è iniziata…oppure se volete una cosa un pò più sportiva diciamo che son partiti con il “braccio di ferro” :):):):)
    Vedremo alla fine chi avrà mangiato più spinaci (verdi come i soldi)

    PS
    Mia ipotesi personale…..ci scommeterei anche un bel 10 cent :):):)
    1) Nuovo accordo con CVC
    2) Con acquisto di parte delle quote di CVC
    3) Diversa ripatizione dei $$$£££€€€
    5) Varo nuove regole tecnico-sportive indicando più stabilità tra un cambiamento el’altro

  • Sono Ferrarista ma Montezemolo ha veramente rotto!
    Tutte le volte parla di un campionato alternativo e poi non lo fa mai… “Al lupo al lupo” … non ci crede più nessuno.
    O lo fa sul serio o la smetta di ululare al vento ..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!