McLaren, aggiornamenti e preoccupazioni

Tim Goss, ingegnere capo del team McLaren, ha confermato che sulla monoposto debutteranno nuovi aggiornamenti, nel tentativo di colmare il gap con la Red Bull. In una conference call con la stampa, l’ingegnere ha confermato l’arrivo di parecchie novità ed ha palesato una preoccupazione notevole per le novità del regolamento tecnico che riguardano i diffusori soffiati.

In particolare, Goss ha ammesso: “Come al solito, il ritmo degli aggiornamenti è incessante. Avremo un pacchetto di circa 10-12 novità, alcune delle quali saranno ben  visibili, altre lo saranno meno. L’obiettivo è vincere gare e campionati, per farlo dobbiamo chiudere il gap con la Red Bull. Stiamo cercando di accelerare gli aggiornamenti”.

Goss ha anche affrontato l’argomento sorpassi: “Ci sarebbe da sorprendersi se in Spagna non avessimo sorpassi. L’usura degli pneumatici e la loro durata, svolgeranno al solito un ruolo importante e il DRS sarà d’aiuto. Una delle cose più incoraggianti è che i sorpassi non ci sono solamente nella zona DRS. Se così fosse, tutto sarebbe più prevedibile”.

Non potevano mancare le domande per la scelta della FIA di vietare le mappature motore che consentono di far uscire i gas di scarico dalla vettura anche quando essa è in fase di frenata. L’ingegnere sembra piuttosto preoccupato da questo nuovo limite ed ammette: “E’ difficile prevedere quanto sarà grande l’effetto sulla nostra vettura. Anche noi sfruttiamo tale soluzione, così come tutti gli altri. Le ultime novità dettate dalla FIA potrebbero rappresentare una battuta d’arresto per noi e per i nostri principali concorrenti”. Dopo aver lanciato le linee guida sui gas di scarico da non utilizzare più come ausilio per creare deportanza, la FIA ha fatto un passo indietro, dando una proroga almeno per il GP di Spagna di questo weekend.

Goss ha dichiarato di non sapere per quale motivo la federazione abbia deciso questo cambio di regole a campionato in corso: “Non so cosa ci sia dietro. Non so se hanno deciso di reprimere questo particolare a priori o se qualcuno li ha spinti a farlo. Dalla metà dello scorso anno, è noto a tutti che le mappature del motore sono cambiate per ottenere uno scarico costante, ma nessuno fino ad ora aveva mai sollevato la questione”.

32 Commenti

  1. Bruce
    no ragazzi dai!! Togliamoci di dosso un pò d’ipocrisia per favore. La ferrari ha in programma,.la ferrari ci stava lavorando..volevano affinarlo per il gp… Via non scherziamo,la ferrari ha una copia totalmente diversa del diffusore soffiato di red e mc ed è facile dichiarare che stiamo lavorando ad una soluzione del genere,salvo poi mettere in cantiere tali propositi,concentrarsi su altri sviluppi e presentare una bella protesta alla federazione. La ferrari non ha mai lavorato seriamente a questo tipo di diffusore e anzi quello che monto adesso non è neanche lontano parente di quello che potrebbe essere dichiarato illegale. Facile presentare un ricorso alla federazione il cui presidente è un ex dipendente rosso…caro topo gigio questa non me la dovevi fare!!!

    Ti informo che La Ferrari ha già un sistema di scarichi simili a quello della Red-bull, la differenza della Ferrari è rappresentata dalla geometria delle sospensioni Push Rod al posteriore e di braccetti che ostacolano, anche se di poco, il flusso d’aria. Ma quello che differenzia tanto la Ferrari dalla Red-bull è l’assetto picchiato, che impedisce un prefetto funzionamento del diffusore e l’effetto dell’ala che flette. Tutti e tre gli elementi sembra funzionino in simbiosi. Ti dico una cosa sconvolgente, la Ferrari ha nel complesso un retrotreno piu’ ” Compatibile ” con il sistema adottato dalla Red-bull e una volta modificato l’attacco delle sospensioni posteriori tale sistema dovrebbe funzionare meglio che sulla MCLAREN !!!. La Mclaren che consideri una vettura che è in grado di migliorare è partita in realta’ con un sistema di scarichi totalmente differente ed ha modificato la vettura adattando il sistema red-bull su una monoposto concepita per altre soluzioni con un posteriore molto ingombrante ma con il pregio di partire con il pull rod e un assetto picchiatto.
    La mia impressione è che la Ferrari una volta applicate tutte le soluzioni citate potrebbe avere maggior vantaggio rispetto ad una MClaren…
    Semmai il regolamento penalizza in maniera ” Ingiusta ” la Red-bull che ha sviluppato questo sistema da tre stagioni e che ha focalizzato tutto lo sviluppo su questo elemento portante.
    Io non cambierei il regolamento in corso d’opera MAI!!!
    E’ una cosa ingiusta anche se il regolamento in se è già sbagliato nell’essere troppo restrittivo e cosi’ facendo avremo sempre il furbo di turno che lo interpreterà nella maniera più favorevole, ma questa è una vecchia storia…
    La Red-bull dovrebbe lamentarsi e ricordare alla Fia come la stessa non cambio’ il regolamento quando la Mclaren introdusse il sistema F-duct. Semmai la Fia doveva essere chiara già dal 2010 impedendo l’utilizzo di diffusore soffiato visto che già dal 2010 era contro lo spirito del regolamento.

  2. Bruce
    no ragazzi dai!! Togliamoci di dosso un pò d’ipocrisia per favore. La ferrari ha in programma,.la ferrari ci stava lavorando..volevano affinarlo per il gp… Via non scherziamo,la ferrari ha una copia totalmente diversa del diffusore soffiato di red e mc ed è facile dichiarare che stiamo lavorando ad una soluzione del genere,salvo poi mettere in cantiere tali propositi,concentrarsi su altri sviluppi e presentare una bella protesta alla federazione. La ferrari non ha mai lavorato seriamente a questo tipo di diffusore e anzi quello che monto adesso non è neanche lontano parente di quello che potrebbe essere dichiarato illegale. Facile presentare un ricorso alla federazione il cui presidente è un ex dipendente rosso…caro topo gigio questa non me la dovevi fare!!!

  3. no ragazzi dai!! Togliamoci di dosso un pò d’ipocrisia per favore. La ferrari ha in programma,.la ferrari ci stava lavorando..volevano affinarlo per il gp… Via non scherziamo,la ferrari ha una copia totalmente diversa del diffusore soffiato di red e mc ed è facile dichiarare che stiamo lavorando ad una soluzione del genere,salvo poi mettere in cantiere tali propositi,concentrarsi su altri sviluppi e presentare una bella protesta alla federazione. La ferrari non ha mai lavorato seriamente a questo tipo di diffusore e anzi quello che monto adesso non è neanche lontano parente di quello che potrebbe essere dichiarato illegale. Facile presentare un ricorso alla federazione il cui presidente è un ex dipendente rosso…caro topo gigio questa non me la dovevi fare!!!

    1. scusa ma come fai a dare per certo che nn ci stavano lavorando ???? è noto che costa e tombazis appena vedoano una soluzione vincente si buttano come le api sul miele nel tentativo patetico di copiarla !!!!

  4. Il problema del cambio di regolamento in questa stagione penalizzerà tutti anche la Ferrari che sfrutta gia’ il sistema della Red-bull e che gli sviluppi previsti per Barcellona e Canada sono indirizzati a questo. Abbiamo visto gia’ i progressi della Ferrari grazie al miglioramento di tale soluzione… ! Per gli sviluppi della Mclaren tutti in una volta io sono pessimista, preferisco la politica Ferrari con aggiornamenti più diluiti. E’ chiaro che la MClaren potrebbe migliorare ma troppi aggiornamenti in un unica gara possono anche essere indigesti e non dare i risultati previsti. La Ferrari ha praticamente “ preparato “ le modifiche sostanziose in Turchia portando in pista una Ferrari ” Bozza ” per capire se la direzione era giusta, quindi le modifiche che arriveranno non saranno alla Va’ e la Spacca… la Mclaren invece mi da’ questa impressione di procedere troppo e tutto in una volta rischiando tanto.

  5. Non facciamo gli ipocriti. Se il sistema e’ “vagamente” irregolare non stupiamoci o scandalizziamoci se chi ne beneficia meno cerca di farlo togliere. In uno sport altamente competitivo ogni piccolo dettaglio puo’ far la differenza. In fondo stiamo parlando di pochi millesimi a curva che in un giro completo o in una gara completa possono voler dire vittoria o sconfitta.
    Chiunque sia stato ha fatto bene se lo ritiene giusto.
    Assordo invece la decisione della federazione che prima dice che bisogna togliere poi ci ripensa. Come al solito le regole sono poco chiare e chi e’ piu’ bravo ad aggirarle vince. Comincio a sposare l’idea che meno regole ci sono meglio e’ (o meglio meno se ne possono eludere). Poche ma buone.

  6. Bruce
    “Non so cosa ci sia dietro. Non so se hanno deciso di reprimere questo particolare a priori o se qualcuno li ha spinti a farlo.
    Sempre la stessa zuppa,questa vicenda mi sà tanto del mass dumper Renault,quando “qualcuno” non vince si rivolge alla Fia dicendo che qualcosa non và.Ecco perchè questo “qualcuno”non ha spinto celermente per aggiornarsi a questo tipo di soluzione.
    Per i miei compagni di scuderia Ronny,Caribbean,Mauro etc. etc. io vi posso dire di non essere pessimisti o demoralizzati,siamo l’unica scuderia in grado di avvicinare lo shuttle redbull,alla prima e seconda gara podio,alla terza è arrivata la vittoria,alla quarta non bene ma sono arrivati punti importanti,la monoposto è affidabile e abbastanza veloce e i piloti stanno sbagliando il minimo.Certo bisogna sempre migliorarsi e la nostra vettura è quella del lotto più adatta a farlo.Tim Goss conferma che la squadra lavora molto duramente portando step evolutivi e parti nuove ad ogni gp,per non ripercorrere gli errori del 2010 sò che se tali soluzioni non dovessero rendere al meglio,si torna indietro e si riparte.Non come l’anno scorso che da una macchina buona fino a metà stagione siamo andati a perdere livello prestazionale nel finale e aggiungendo qualche errore di Lewis ci siamo persi il campionato,soprattutto il costruttori.Amici miei,con una macchina discreta e pochi errori box+piloti si vincono i campionati,forse non contro questa redbull ma chissà.L’ultima nota per Caribbean ti ho letto dove scrivevi che il 2008 non ti ha dato la stessa soddisfazione dei campionati vinti dal mio e nostro mito Mika Hakkinen.Beh vorrei ricordarti le vittorie di Lewis a Monaco e Silverstone,il secondo posto di Istanbul con tre soste(impensabile con le bridgestone)la vittoria capolavoro di Spa,poi rubata e offerta direttamente al rivale Massa,secondo me il 2008 è stata una stagione da libidine pura.Cmq sono opinioni e vanno rispettate,ma il nostro Mika nel 99 ha vinto senza l’unico e principale avversario e tu sai quanto voglio bene a Mika..Non mi dirai davvero che Valleverde Irvine era un avversario credibile….Io penso che le vittorie più belle sono proprio quelle dove in partenza tutti ti danno per sfavorito,dove non sei in grado di vincere e alla fine ti ritrovi trionfatore,questo potrebbe essere l’anno giusto!!!

    ” Qualcuno ” l’anno scorso si lamentava che l’alettone di Red-bull e Ferrari si piegavano e quel Qualcuno non ruisciva a capire come percio’ chiese alla Fia controlli piu’ rigidi.
    La Fia cambio’ il regolamento in corso d’opera…!
    La Ferrari ha in programma una vettura che sfrutti come la Red-bull gli scarichi e un cambio di regolamento in questo momento penalizzerebbe anche la rossa che ha gia’ investito parecchie risorse si parla della modifica di tutta la geometria delle sospensioni.
    Credici quel qualcuno non è la Ferrari mentre il Qualcuno che ho citato io è la MCLAREN !!!!

  7. Io non credo che questo qualcuno sia la ferrari, non penso proprio, anche perchè proprio ora che a maranello si stanno adeguando al meglio alla malagna degli scarichi forzano la fia a renderli illegali, alcuni di voi danno la ferrari la grande favorita, o meglio la grande raccomandata, prima con todt alla fia, poi con le gomme pirelli, ora con la questione scarichi! Insomma da come qualcuno parla fanno di tutto per far vincere la ferrari… ecco a me vien da ridere, perchè a questo punto mi pare il contrario, regole e regolette proprio per interromenpere semmai il dominio ferrari, ma a me sta bene così, sono le regole e vanno rispettate, ma non venitemi a dire che la ferrari viene favorita perchè è palesemente chiro il contrario…

  8. Bruce
    “Non so cosa ci sia dietro. Non so se hanno deciso di reprimere questo particolare a priori o se qualcuno li ha spinti a farlo.
    Sempre la stessa zuppa,questa vicenda mi sà tanto del mass dumper Renault,quando “qualcuno” non vince si rivolge alla Fia dicendo che qualcosa non và.Ecco perchè questo “qualcuno”non ha spinto celermente per aggiornarsi a questo tipo di soluzione.
    Per i miei compagni di scuderia Ronny,Caribbean,Mauro etc. etc. io vi posso dire di non essere pessimisti o demoralizzati,siamo l’unica scuderia in grado di avvicinare lo shuttle redbull,alla prima e seconda gara podio,alla terza è arrivata la vittoria,alla quarta non bene ma sono arrivati punti importanti,la monoposto è affidabile e abbastanza veloce e i piloti stanno sbagliando il minimo.Certo bisogna sempre migliorarsi e la nostra vettura è quella del lotto più adatta a farlo.Tim Goss conferma che la squadra lavora molto duramente portando step evolutivi e parti nuove ad ogni gp,per non ripercorrere gli errori del 2010 sò che se tali soluzioni non dovessero rendere al meglio,si torna indietro e si riparte.Non come l’anno scorso che da una macchina buona fino a metà stagione siamo andati a perdere livello prestazionale nel finale e aggiungendo qualche errore di Lewis ci siamo persi il campionato,soprattutto il costruttori.Amici miei,con una macchina discreta e pochi errori box+piloti si vincono i campionati,forse non contro questa redbull ma chissà.L’ultima nota per Caribbean ti ho letto dove scrivevi che il 2008 non ti ha dato la stessa soddisfazione dei campionati vinti dal mio e nostro mito Mika Hakkinen.Beh vorrei ricordarti le vittorie di Lewis a Monaco e Silverstone,il secondo posto di Istanbul con tre soste(impensabile con le bridgestone)la vittoria capolavoro di Spa,poi rubata e offerta direttamente al rivale Massa,secondo me il 2008 è stata una stagione da libidine pura.Cmq sono opinioni e vanno rispettate,ma il nostro Mika nel 99 ha vinto senza l’unico e principale avversario e tu sai quanto voglio bene a Mika..Non mi dirai davvero che Valleverde Irvine era un avversario credibile….Io penso che le vittorie più belle sono proprio quelle dove in partenza tutti ti danno per sfavorito,dove non sei in grado di vincere e alla fine ti ritrovi trionfatore,questo potrebbe essere l’anno giusto!!!

    tu con quel “qualcuno” ti riferisci alla ferrari…. ma lo sai che nel 2006 quel qualcuno era la mclaren in primis vero?… guardate a casa vostra mica siete santi….

  9. “Non so cosa ci sia dietro. Non so se hanno deciso di reprimere questo particolare a priori o se qualcuno li ha spinti a farlo.
    Sempre la stessa zuppa,questa vicenda mi sà tanto del mass dumper Renault,quando “qualcuno” non vince si rivolge alla Fia dicendo che qualcosa non và.Ecco perchè questo “qualcuno”non ha spinto celermente per aggiornarsi a questo tipo di soluzione.
    Per i miei compagni di scuderia Ronny,Caribbean,Mauro etc. etc. io vi posso dire di non essere pessimisti o demoralizzati,siamo l’unica scuderia in grado di avvicinare lo shuttle redbull,alla prima e seconda gara podio,alla terza è arrivata la vittoria,alla quarta non bene ma sono arrivati punti importanti,la monoposto è affidabile e abbastanza veloce e i piloti stanno sbagliando il minimo.Certo bisogna sempre migliorarsi e la nostra vettura è quella del lotto più adatta a farlo.Tim Goss conferma che la squadra lavora molto duramente portando step evolutivi e parti nuove ad ogni gp,per non ripercorrere gli errori del 2010 sò che se tali soluzioni non dovessero rendere al meglio,si torna indietro e si riparte.Non come l’anno scorso che da una macchina buona fino a metà stagione siamo andati a perdere livello prestazionale nel finale e aggiungendo qualche errore di Lewis ci siamo persi il campionato,soprattutto il costruttori.Amici miei,con una macchina discreta e pochi errori box+piloti si vincono i campionati,forse non contro questa redbull ma chissà.L’ultima nota per Caribbean ti ho letto dove scrivevi che il 2008 non ti ha dato la stessa soddisfazione dei campionati vinti dal mio e nostro mito Mika Hakkinen.Beh vorrei ricordarti le vittorie di Lewis a Monaco e Silverstone,il secondo posto di Istanbul con tre soste(impensabile con le bridgestone)la vittoria capolavoro di Spa,poi rubata e offerta direttamente al rivale Massa,secondo me il 2008 è stata una stagione da libidine pura.Cmq sono opinioni e vanno rispettate,ma il nostro Mika nel 99 ha vinto senza l’unico e principale avversario e tu sai quanto voglio bene a Mika..Non mi dirai davvero che Valleverde Irvine era un avversario credibile….Io penso che le vittorie più belle sono proprio quelle dove in partenza tutti ti danno per sfavorito,dove non sei in grado di vincere e alla fine ti ritrovi trionfatore,questo potrebbe essere l’anno giusto!!!

Lascia un commento