Ferrari: l’ala è irregolare, abbandonata

21 maggio 2011 11:51 Scritto da: Antonino Rendina

La Ferrari si è vista costretta a rinunciare al nuovo profilo alare posteriore che ha debuttato ieri nelle libere del Gp di Barcellona. Il vantaggio aerodinamico del cosiddetto “fermaglio” è stato giudicato irregolare dalla Federazione.

La casa di Maranello, accusata spesso di fare  scelte progettuali troppo conservative, stavolta aveva osato eccome, andando oltre le pieghe del regolamento. La 150 Italia si è presentata a Montmelò con vari aggiornamenti tra cui un profilo alare posteriore leggermente più alto della norma. La Ferrari aveva sfruttato un buco del regolamento andando ad occupare una zona di alettone non coperta dalle verifiche tecnicne.

Soluzione prima ammirata dagli addetti ai lavori e poi censurata dalla Fia che, scanso equivoci, ha voluto preventivamente evitare un possibile mare di reclami contro la Rossa nel dopo gara. Il verdetto della Federazione è arrivato in mattinata, prima dell’ultimo turno di libere.

A quanto pare la Scuderia, viste le polemiche scatenatasi, aveva già volontariamente deciso di tornare alla configurazione vista nel Gp della Turchia.

27 Commenti

  • Frank Pitonetti

    Cypher155
    Quoto in pieno Pitonetti, mi sono documentato molto prima di parlare e questo caso si dissocia da F-Duct e ali flessibili, ma è molto simile al caso del doppio diffusore Brawn.
    Charlie Whiting a chiaramente detto l’interpretazione della Ferrari è un’interpretazione che ci può stare perchè è una delle tante zone d’ombra del regolamento, ma va contro lo spirito dello stesso. Qui il parallelo col doppio diffusore, che fu accettato costringendo tutti a spendere milioni per rifare sostanzialmente la macchina.
    La “sfortuna” per la Ferrari è che si tratta di un dispositivo molto ben visibile ad occhio nudo così che gli hanno subito puntato il dito contro, altrimenti la Federazione avrebbe comunicato a Maranello l’interpretazione autentica e avrebbe archiviato quest’ala dal prossimo Gran Premio, senza sacrificare le FP3 per la gara anziché per la qualifica, il che è tutto dire.
    Con lo stesso principio in maniera abbastanza eloquente basterebbe un ricorso delle squadre che non usufruiscono del diffusore soffiato (ovvero i Cosworth) per squalificare tutte le altre squadre. Lo stesso Whiting lo ha detto in maniera abbastanza eloquente, la prova ne è stata questo “caso”.

    Condivido ogni singola parola.

  • Quoto in pieno Pitonetti, mi sono documentato molto prima di parlare e questo caso si dissocia da F-Duct e ali flessibili, ma è molto simile al caso del doppio diffusore Brawn.

    Charlie Whiting a chiaramente detto l’interpretazione della Ferrari è un’interpretazione che ci può stare perchè è una delle tante zone d’ombra del regolamento, ma va contro lo spirito dello stesso. Qui il parallelo col doppio diffusore, che fu accettato costringendo tutti a spendere milioni per rifare sostanzialmente la macchina.

    La “sfortuna” per la Ferrari è che si tratta di un dispositivo molto ben visibile ad occhio nudo così che gli hanno subito puntato il dito contro, altrimenti la Federazione avrebbe comunicato a Maranello l’interpretazione autentica e avrebbe archiviato quest’ala dal prossimo Gran Premio, senza sacrificare le FP3 per la gara anziché per la qualifica, il che è tutto dire.

    Con lo stesso principio in maniera abbastanza eloquente basterebbe un ricorso delle squadre che non usufruiscono del diffusore soffiato (ovvero i Cosworth) per squalificare tutte le altre squadre. Lo stesso Whiting lo ha detto in maniera abbastanza eloquente, la prova ne è stata questo “caso”.

  • Quando la Ferrari dava lezioni a tutti, la FIA ha voluto porre fine allo strapotere.
    Secono me in Red Bull hanno tramacciato qualcosa con la FIA… L’obiettivo della Federazione era quello di porre fine ai team stravincenti… a me sembra che si concordino con i team solo per guadagnarci…

  • Frank Pitonetti

    Decisione della FIA molto discutibile.
    E’ stato trovato un buco regolamentare? Bene, in questo caso la FIA avrebbe dovuto comportarsi esattamente come con le altre squadre che in questi anni hanno maturato dei successi in virtù dei buchi regolamentari.
    Sono abbastanza contrariato.

  • Adesso spero che i tifosi capiscano del perche’ la Ferrari non puo’ osare piu’ di tanto.
    Se la RB e’ regolare allora tutto e’ regolare..

  • secondo me la red e’ tutta irregolare,solamente nessuno sa dove!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!