GP Spagna 2011, Libere 3: Vettel il più veloce

21 maggio 2011 12:17 Scritto da: Davide Reinato

Nella terza sessione di prove libere del GP di Spagna, il più veloce è stato Sebastian Vettel sulla Red Bull. Una sorpresa, perché il tedesco è rimasto praticamente ai box per l’intera sessione, causa guaio tecnico che ha costretto i tecnici ad un lavoro extra. A due minuti dalla conclusione, Sebastian ha avuto modo di entrare in pista e, sfruttando un set di gomme morbide, ha piazzato un tempo di 84 millesimi più veloce di quello di Webber.

Si attendeva questa terza sessione per capirci qualcosa di più e, invece, l’unica cosa certa è che la Red Bull continua a infilare giri veloci, uno dietro l’altro, lasciando agli avversari solo le briciole. In qualifica, la RB7 potrà gestire un vantaggio abissale sui diretti inseguitori e – salvo sorprese dell’ultimo minuto – sarà una lotta tra i due alfieri del team di Milton Keynes.

Staccato di 1.3 secondi dalla Red Bull, spunta Michael Schumacher in terza posizione. Si spera che il tedesco possa ripetere la prestazione in qualifica dove, fin troppo spesso, la sua vettura viene a mancare proprio sul più bello. Quarta posizione per Hamilton e quinta per Button, staccati rispettivamente 1.3 e 1.5 secondi dalla testa della classifica. Solamente sesto Rosberg, apparso un po’ più in difficoltà oggi rispetto Schumacher.

Settima posizione per il giapponese Kobayashi, mentre in ottava posizione troviamo Vitaly Petrov. Il russo non ha avuto grandi problemi, a parte qualche dritto a ruote bloccate, mentre è andata peggio al compagno di squadra. Heidfeld, infatti, ha potuto fare solo sei giri prima che la sua monoposto prendesse letteralmente fuoco. Probabilmente un problema al KERS, ma il team si è rifiutato di dare ulteriori dettagli al momento.

In nona posizione troviamo la Ferrari di Fernando Alonso. Il team di Maranello ha accantonato la nuova ala posteriore dopo che la FIA l’ha giudicata irregolare. Secondo una prima ricostruzione, la Federazione avrebbe anche permesso alla Ferrari di utilizzarla per questo GP, ma se qualunque team avesse fatto reclamo al termine della gara, sarebbero senza dubbio scattate sanzioni. Per questo motivo, la Ferrari ha abbandonato tale soluzione. In pista, oggi, la 150° Italia ha avuto poca velocità e lo dimostra anche l’undicesimo di Massa. Due secondi e mezzo di ritardo non sarebbero contemplati in qualifica…

GP SPAGNA – CLASSIFICA LIBERE 3

Pos  Pilota              Team                  Time       Gap     Laps
 1.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault      1m21.707s            6
 2.  Mark Webber         Red Bull-Renault      1m21.791s  + 0.084s  17
 3.  Michael Schumacher  Mercedes              1m23.057s  + 1.350s  16
 4.  Lewis Hamilton      McLaren-Mercedes      1m23.068s  + 1.361s  13
 5.  Jenson Button       McLaren-Mercedes      1m23.214s  + 1.507s  14
 6.  Nico Rosberg        Mercedes              1m23.397s  + 1.690s  18
 7.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari        1m23.669s  + 1.962s  17
 8.  Vitaly Petrov       Renault               1m24.043s  + 2.336s  18
 9.  Fernando Alonso     Ferrari               1m24.270s  + 2.563s  11
10.  Rubens Barrichello  Williams-Cosworth     1m24.318s  + 2.611s  18
11.  Felipe Massa        Ferrari               1m24.322s  + 2.615s  17
12.  Sergio Perez        Sauber-Ferrari        1m24.329s  + 2.622s  19
13.  Pastor Maldonado    Williams-Cosworth     1m24.399s  + 2.692s  17
14.  Sebastien Buemi     Toro Rosso-Ferrari    1m24.535s  + 2.828s  16
15.  Adrian Sutil        Force India-Mercedes  1m24.695s  + 2.988s  18
16.  Jaime Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari    1m24.722s  + 3.015s  14
17.  Paul di Resta       Force India-Mercedes  1m25.223s  + 3.516s  19
18.  Heikki Kovalainen   Lotus-Renault         1m26.236s  + 4.529s  11
19.  Jarno Trulli        Lotus-Renault         1m27.000s  + 5.293s  20
20.  Timo Glock          Virgin-Cosworth       1m27.706s  + 5.999s  20
21.  Tonio Liuzzi        HRT-Cosworth          1m28.330s  + 6.623s  17
22.  Jerome D'Ambrosio   Virgin-Cosworth       1m29.057s  + 7.350s  18
23.  Nick Heidfeld       Renault               1m29.200s  + 7.493s  6
24.  Narain Karthikeyan  HRT-Cosworth          1m29.562s  + 7.855s  16

80 Commenti

  • Ma con due secondi e mezzo di distacco pensate davvero che sia un’ala a risolvere o creare i problemi? Mi pare che ci sia un “pacchetto” complessivo che funziona molto meglio di tutti gli altri…. Sarebbe come dire che la Virgin domani si prende l’ala anteriore della RB, quella posteriore della Ferrari “irregolare” e vola in testa.

  • hahahaha nemmeno con il turbo becchiamo la redbull!!!

  • Caribbean Black

    gabriele72
    è inutile ke dite queste cose di noi ferraristi..vi sembra giusto ke una piccolissima modifica della ferrari è stata bocciata a poke ore dalla qualifica,invece gli altri(mclaren compresa)fanno quello ke gli pare?
    tifosi da stadio ci sarete voi…

    gabriele, questa è una grave caduta di stile da parte tua…..non me l’aspettavo….a me non pare che noi in mclaren facciamo cio che ci pare….mi chiedo poi perchè paragoni l’irregolarità di un’ala posteriore a quella di un’ala anteriore….sono 2 cose totalmente differenti. è evidente che l’ala posteriore ferrari ha infranto il regolamento pratico, per questo è stata abolita. Ora, io non so dove hanno infranto il regolamento per cui non mi esprimo molto a riguardo di tale irregolarità.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!