Lotus Renault: Petrov ride, Heidfeld piange

21 maggio 2011 15:26 Scritto da: Andrea Facchinetti

Qualifiche a due facce per i piloti della Lotus Renault. Il 5° appuntamento stagionale vedrà partire il russo Vitaly Petrov in 6° posizione mentre il compagno di squadra, Nick Heidfeld, è stato costretto a rimanere nei box dopo i problemi accusati in mattinata e ora dovrà attendere l’ok dai commissari per poter prendere parte alla corsa di domani.

Per la quinta volta stagionale Petrov è riuscito ad entrare nell’ultima fase di qualifica, la Q3. Vitaly scatterà dalla 6° piazza, affiancando in griglia la McLaren di Jenson Button. Come i piloti che lo precedono, il russo avrà a disposizione un set di pneumatici a mescola morbida nuovo e domani alla partenza Petrov sarà da tenere d’occhio, date le sue abilità nel recuperare posizioni in partenza. Difficile ripetere il podio di Melbourne, quando partì anche in quella occasione dalla 6° posizione, ma riuscire a mantenere la posizione precedendo sul traguardo le Mercedes e Massa sarebbe già una vittoria.

Il “barbecue” di questa mattina è invece costato caro a Nick Heidfeld. Il tedesco in mattinata è stato vittima di un principio d’incendio sulla propria vettura e i meccanici non sono stati in grado di preparare la vettura danneggiata in tempo per le qualifiche. Non avendo segnato un tempo, Nick ora dovrà attendere il verdetto dei commissari per poter prendere parte alla gara, cosa che comunque dovrebbe essergli concessa dato anche il precedente di Kobayashi in Turchia. “E’ stato un peccato non riuscire a scendere in pista, ma non è colpa di nessuno” ha dichiarato Nick al termine della Q1. “Mi sono un pò spaventato per le fiamme, anche se non era la prima volta in carriera che mi capitava. Per domani guardo positivo: ho a disposizione 3 set di gomme morbide nuove”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!