Hamilton, Button e Webber sotto inchiesta!

22 maggio 2011 16:23 Scritto da: Redazione

La classifica del Gran Premio di Spagna è al momento sub judice. Infatti, la direzione gara ha confermato che Jaime Alguersuari, Jenson Button, Lewis Hamilton e Mark Webber sono sotto inchiesta per non aver rispettato le bandiere gialle nel momento in cui si è ritirato Heikki Kovalainen.

L’indiscrezione parla di una penalità di 20 secondi per pilota, ma non c’è ancora una decisione in merito.

Intanto, la HRT ha confermato di rinunciare a fare reclamo contro tutti i team che usano le mappature speciali che permettono di avere dei gas di scarico caldi in rilascio. Se la squadra spagnola avesse fatto reclamo, ci sarebbe stato il rischio di una squalifica di circa 10 team.

Riguardando i tempi e la classifica finale, se i tre piloti venissero penalizzati, la classifica finale non cambierebbe.

Aggiornamento ore 17:21 – Solo un’ammonizione per i tre piloti, dunque nessuna penalità inflitta.

18 Commenti

  • a cmq, hanno “penalizzato” perchè questi piloti hanno fatto il loro miglior tempo nel settore…ma una volta nn si andava a giudicare dalla telemetria??? come se il settore fosse fatto da una sola curva…mba..

  • beh….grave responsabilita dei team in questo caso….sia hamilton, button e webber erano in piena lotta…la radio serve per comunicare queste cose ai piloti!! al muretto nn si puo dare per scontato che si vedano le bandiere gialle dall abitacolo, soprattutto se sei impegnato a nn perdere tempo o a superare doppiati! in una giornata senza sbavature, ancora una volta il team mclaren ( se punizione ci sara ) ci ha messo del suo…

  • Sì ma anche se penalizzassero pure Vettel, la classifica non cambierebbe di una virgola; la vera sconfitta oggi, ancora una volta, è la Fia che tra diffusori soffiati, ali flessibili, soffiaggio di scarichi caldi/freddi, sta dando veramente l’immagine di chi non riesce a gestire la situazione.
    Ammettono che il soffiaggio degli scarichi caldi è irregolare, poi ritirano tutto, poi ridicono che bisogna farci una riunione su, ma dopo il canada. Insomma il sistema aggira le regole sulle appendici aerodinamiche mobili rispettando il regolamento tecnico ma non lo spirito. La Brawn, Williams e Toyota, portarono il doppio diffusore, stessa conclusione. La Ferrari porta un’ala “provocatoria” che come sopra rispetta il regolamento tecnico, ma non lo spirito e la vietano, la Red Bull porta un muso che striscia per terra ma rispetta il regolamento tecnico aggirandolo palesemente e invece va bene.

    Sia chiaro, non sto dicendo gli uni siano onesti e gli altri imbroglioni (da ferrarista lo dico eccome, ma obiettivamente gli ingegnere devono cercare qualsiasi meandro per migliorare), ma che ad oggi la gestione del rispetto regolamente della F1 come mai prima siano in mano a persone incompetenti, o comunque non pienamente obiettive.

    Perchè su due squadre che violano lo spirito del regolamento ma non la tecnica una può correre, e l’altra no ?
    O si lascia libertà di progettazione in tutti i campi. o si fa rispettare alla lettera il regolamento vietando anche le “interpretazioni”.
    Su questo la Fia sta deludendo pesantemente; in ultimo, come diceva giustamente Cesare Fiorio al termine della cronaca in tv, la questione sfocia anche nel ridicolo: di punto in bianco si vieta un sistema usato da inizio stagione dalla RBR copiato in seguito da tutti gli altri facendogli spendere milioni di euro inutilmente (perchè bisogna arginare in qualche modo la superiorità della RBR altrimenti si ammazza lo spettacolo), e poi non si consegnano un paio di treni di gomme in più per poter fare le pratiche e le qualifiche in sicurezza per risparmiare qualche “spicciolo” ?
    Dal mio personalissimo punto di vista c’è una sola parola che li descrive: ridicoli.
    Mi sto seriamente disamorando della F1, spero vivamente che il progetto di Ferrari McLaren e Mercedes di formare un nuovo campionato extra-Fia un giorno diventi realtà.

  • Sono stufo del fatto che ‘sti pagliacci abbiano il controllo del regolamento della massima serie. Sono stufo di Charlie Whiting, di Mosley che cospira di nascosto e anche di Todt, che vuole far montare dei motori da FIAT Punto sulle Formula 1.

  • Sai com’è, la FIA può improvvisare…!!!

  • Nessun provvedimento a Vettel durante lo start che ha cambiato ripetutamente traiettoria in protezione della posizione ?

  • Le uniche cose assurde che leggo sono le storie delle squalifiche.
    Ragazzi c’è un regolamento!!! Lo stesso prevede una penalità di 25 sec aggiunti al tempo finale di gara se non c’è stata la possibilità di comminare la sanzione in gara o è stata comunicata negli ultimi 3 giri.

  • Ma perchè credete davvero che LEWIS possa essere ADDIRITTURA e ASSURDAMENTE, Squalificato dalla gara ?!!

    Sè succedesse NON GUARDEREI PIU’ LA F1 !!

    O.K. 25 Secondi di penalità sè l’infrazione c’è stata.

  • Scommettiamo che danno la penalità a questi 3 piloti?

  • ma io ho visto che vettel ha doppiato massa davanti le vbandiere gialle…. non dovrebbe essere pure lui sotto inchiesta? in ogni caso non cambierebbe nulla per i 3…

  • ronny
    carlo a hamilton li possono togliere anche 1 minuto :) poi se l ha fatto anche webber per jenson non ci sono problemi

    speriamo ronny,oggi sono molto contento della prestazione,sarebbe un peccato rovinarci la giornata.

  • Voglionooo fareeee vincereeeee Vetteeeeellll

  • carlo a hamilton li possono togliere anche 1 minuto :) poi se l ha fatto anche webber per jenson non ci sono problemi

  • kovalainen si è insabbiato che era appena davanti a vettel che lo stava per doppiare(si è visto dal replay con cameracar di vettel)
    dubito che hamilton,dietro di un secondo,avesse il tempo per accorgersene e non fare il doppiaggio sull’altro pilota.
    però posso sbagliarmi,vedremo se ci sono nuove immagini.
    mentre per button e webber non si sa nulla.

    certo che perdere il podio per questa stupidata mi farebbe girare le scatole di brutto.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!