Tutti i segreti della Safety Car

25 maggio 2011 00:06 Scritto da: Davide Reinato

Ci apprestiamo a vivere il weekend del GP di Monaco e, tra i sicuri protagonisti, avremo la Safety Car. La Mercedes SLS AMG, impiegata anche quest’anno nel mondiale di Formula 1, è una vettura di serie che monta un motore V8 da 6.3 litri, capace di erogare 571 cavalli e 650 Nm di coppia. A lei ed al suo pilota – Bernd Maylander – il compito di compattare il gruppo in caso di incidente in pista.

In questi ultimi anni abbiamo visto come l’uscita della Safety Car può decidere le sorti di una corsa. Se le squadre sanno gestire tempestivamente la situazione, l’ingresso della vettura di sicurezza può essere utilizzato per trarre un vantaggio sugli avversari. Ovviamente, sono tanti i fattori che incidono sull’ingresso della vettura in pista: layout della pista, presenza di vie di fuga, possibilità di pioggia e opportunità di sorpasso, tanto per citarne alcuni.  La gara di Montecarlo è tra le corse dove, statisticamente, la Safety Car entra più spesso. Ecco perché vi proponiamo un video approfondimento sulla SLS AMG, proprio per conoscerla meglio!

Se l’unità motrice della vettura è uguale a quella acquistabile in una qualsiasi concessionaria Mercedes, non si può certo dire la stessa cosa degli interni, per questione di necessità totalmente rivisti. La SLS è dotata del sistema “Marshalling”, ossia pilota e copilota vedranno esattamente gli stessi segnali che i piloti di F1 ricevono nei loro abitacoli, con i diversi LED che segnalano le bandiere in pista. E tanto altro che ci spiega direttamente Bernd Maylander…

2 Commenti

  • Alexandro HAMALORAI

    eh Bernd, il tuo mondiale non lo vinci stavolta.
    Siamo alla sesta gara e ancora nemmeno un giro hai fatto sulla tua mercedes turbo compressor.

    Abbi fiducia, tra monaco, canada e valencia, qualcuno che si sfracella a muro lo trovi e poi potrai scendere in pista col tuo benz compressor.
    Divertiti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!