GP Monaco 2011: Qualifiche in diretta

28 maggio 2011 13:45 Scritto da: Redazione

Seguiamo in diretta le qualifiche ufficiali del GP di Monaco, sesta prova del mondiale di Formula 1 2011. Nelle ultime prove libere di questa mattina, il più veloce è stato Fernando Alonso che ha chiuso davanti a Button e Massa, con Vettel quarto. Il tedesco però non ha effettuato un giro buono con le extra-morbide e dunque è ancora il favorito numero uno per la pole. [Leggi Riassunto Libere 3]

Oltre gli eventi live, mettete tra i preferiti questi link che vi saranno utili nel corso del weekend: “GP Monaco, anteprima e orari del weekend”, per non perdere neanche un minuto di Montecarlo, “I numeri e le statistiche” per gli amanti dei dati e “I precedenti” per coloro che amano l’amarcord.

GP MONACO – QUALIFICHE IN DIRETTA

191 Commenti

  • Caribbean Black

    458

    sammy

    Caribbean Black

    458

    Simodecca@Frank PitonettiSi ero proprio andato 2 minuti fa a controllare se avevi letto il mio messaggio…e ti ringrazio per la risposta esaustiva…ora leggerò un po’ il regolamento tecnico che mi hai postato e chissà: magari mi torna la voglia di riprendere gli studi ingegneristici che avevo abbandonato qualche anno fa per l’odio che provo per la matematica….Grazie mille Frank!

    hai abbandonato gli studi ingegneristici per “colpa” della matematica? allora siamo in due! 😉

    rivolgetevi a sammy….è la “DEA” della matematica e della fisica!!!!!

    ah ah ah grazie caro
    io ho un’amore sfrenato per la matematica

    sammy, sei ferrarista, salentina, ami la matematica, sei perfetta! :DDD

    Wè!!!!!!!!!!!!!!!! -.- !!!!!!!!! che sono geloso della massaggiatrice!!!!!!!

  • sammy

    Caribbean Black

    458

    Simodecca@Frank PitonettiSi ero proprio andato 2 minuti fa a controllare se avevi letto il mio messaggio…e ti ringrazio per la risposta esaustiva…ora leggerò un po’ il regolamento tecnico che mi hai postato e chissà: magari mi torna la voglia di riprendere gli studi ingegneristici che avevo abbandonato qualche anno fa per l’odio che provo per la matematica….Grazie mille Frank!

    hai abbandonato gli studi ingegneristici per “colpa” della matematica? allora siamo in due! 😉

    rivolgetevi a sammy….è la “DEA” della matematica e della fisica!!!!!

    ah ah ah grazie caro
    io ho un’amore sfrenato per la matematica

    sammy, sei ferrarista, salentina, ami la matematica, sei perfetta! :DDD

  • Caribbean Black

    458

    Simodecca@Frank PitonettiSi ero proprio andato 2 minuti fa a controllare se avevi letto il mio messaggio…e ti ringrazio per la risposta esaustiva…ora leggerò un po’ il regolamento tecnico che mi hai postato e chissà: magari mi torna la voglia di riprendere gli studi ingegneristici che avevo abbandonato qualche anno fa per l’odio che provo per la matematica….Grazie mille Frank!

    hai abbandonato gli studi ingegneristici per “colpa” della matematica? allora siamo in due! 😉

    rivolgetevi a sammy….è la “DEA” della matematica e della fisica!!!!!

    ah ah ah grazie caro
    io ho un’amore sfrenato per la matematica

  • 458

    Simodecca
    @Frank Pitonetti
    Si ero proprio andato 2 minuti fa a controllare se avevi letto il mio messaggio…e ti ringrazio per la risposta esaustiva…ora leggerò un po’ il regolamento tecnico che mi hai postato e chissà: magari mi torna la voglia di riprendere gli studi ingegneristici che avevo abbandonato qualche anno fa per l’odio che provo per la matematica….
    Grazie mille Frank!

    hai abbandonato gli studi ingegneristici per “colpa” della matematica? allora siamo in due! 😉

    siamo in tre, ma il prossimo anno riprendo:))

  • Caribbean Black

    458

    Simodecca
    @Frank Pitonetti
    Si ero proprio andato 2 minuti fa a controllare se avevi letto il mio messaggio…e ti ringrazio per la risposta esaustiva…ora leggerò un po’ il regolamento tecnico che mi hai postato e chissà: magari mi torna la voglia di riprendere gli studi ingegneristici che avevo abbandonato qualche anno fa per l’odio che provo per la matematica….
    Grazie mille Frank!

    hai abbandonato gli studi ingegneristici per “colpa” della matematica? allora siamo in due! 😉

    rivolgetevi a sammy….è la “DEA” della matematica e della fisica!!!!!

  • Simodecca
    @Frank Pitonetti
    Si ero proprio andato 2 minuti fa a controllare se avevi letto il mio messaggio…e ti ringrazio per la risposta esaustiva…ora leggerò un po’ il regolamento tecnico che mi hai postato e chissà: magari mi torna la voglia di riprendere gli studi ingegneristici che avevo abbandonato qualche anno fa per l’odio che provo per la matematica….
    Grazie mille Frank!

    hai abbandonato gli studi ingegneristici per “colpa” della matematica? allora siamo in due! 😉

    • Si…e non sai che rabbia che ho provato nel vedere che non riuscivo ad andare avanti per questo odio…è più forte di me, non sono mai riuscito a capirla fino in fondo…e non ne capisco l’utilità, dato che con i software moderni, non credo che gli Ingegneri attuali perdano tempo a risolvere equazioni differenziali o calcoli logaritmici quando il PC, in mezzo secondo, ti da tutte le risposte che cerchi…vediamo se in questi mesi estivi, torna la voglia di studiare, và 😀

  • @Frank Pitonetti
    Si ero proprio andato 2 minuti fa a controllare se avevi letto il mio messaggio…e ti ringrazio per la risposta esaustiva…ora leggerò un po’ il regolamento tecnico che mi hai postato e chissà: magari mi torna la voglia di riprendere gli studi ingegneristici che avevo abbandonato qualche anno fa per l’odio che provo per la matematica….

    Grazie mille Frank!

  • alien

    Frank Pitonetti

    alien
    Che sabotaggio…..

    Cosa intendi?

    Che massa ha fatto una gran porcata su commissione…..poteva lasciare strada appena uscito dai box….

    te lo dico con tutto il cuore, siediti su quella poltrona bianca con il buco in mezzo chiamata anche tazza del water e restaci. VERGOGNA! anche se fosse ti sembra il caso di polemizzare in una situazione come questa??? ce l’ hai una coscienza? Questa non è la playstation, è la VITA REALE, fatti delle domande.

  • Frank Pitonetti

    Simodecca

    Frank Pitonetti

    sammy
    se intende quello che ho capito io…
    senza parole non merita risposta…che livello basso basso..
    anche prima quando c’era paura perchè non si sapeva nulla e addirittura non si sapeva se il pilota era cosciente…diceva qualcosa del tipo speriamo che si sbrighino e ci sia semoforo verde…
    senza parole

    Che Alien sia un imbecille patentato purtroppo lo sapevo, d’altronde la pecora nera di questo blog ci deve purtroppo stare, ignoratelo e non rispondetegli, prima o poi si stuferà di stare qui.

    sei il mio idolo 😀

    SIMO:

    Frank Pitonetti

    Simodecca
    @Frank Pitonetti
    se sei debole di cuore, per favore NON andare aventi nella lettura: potrei dire una “bestemmia” aerodinamica e non voglio essere la causa del tuo malore….:D ma avrei una curiosità da chiederti…
    Premetto subito che sono un “ingegnere della domenica” e che la mia “idea” (chiamiamola così) più che altro è una curiosità.
    Sappiamo tutti come funzionano le minigonne e le famose wing-car degli anni 70-80: delle paratie verticali tendevano a sigillare il fondo della vettura (sagomate a forma d’ala) al fondo stradale: il risultato era una deportanza incredibile che teneva incollate le vetture al suolo.
    Oggi questo sistema non è più permesso, ma mi chiedevo se la “mia” idea poteva avere gli stessi effetti, con risultati inferiori, risultati nulli o addirittura controproducenti (ammesso e non concesso che la soluzione sia regolare!).
    Supponiamo che le moderne Formula uno siano dotate di un fondo come quello delle wing-car e delle minigonne…ma che le minigonne, anzichè sigillare il flusso d’aria con l’asfalto, vadano a sigillare il condotto con un’altro fondo…piatto questa volta.
    In poche parole avremmo un canale ben definito dove pressurizzare e depressurizzare l’aria per generare carico aerodinamico.
    In pratica la vettura avrebbe 2 fondi (quello superiore sagomato a profilo alare, quello inferiore piatto), tra di loro sigillati da delle minigonne…tra il fondo completamente piatto e l’asfalto, invece, non ci sarebbe nulla (un po’ come accade ora).
    Tu che sei più esperto di me saprai sicuramente darmi notizie più precise circa una soluzione del genere, soluzione che mi porto dietro da circa 7-8 anni…
    Al 99,99999% se non viene applicata è per la sua irregolarità o non bontà della stessa, però farebbe piacere sapere se, teoricamente, un sistema del genere sia valido o meno, o se il successo delle wing-car era dato solo dal fatto che l’asfalto era in moto relativo con il fondo della vettura

    Ho capito cosa vorresti fare, si tratta di un vero e propri effetto suolo, andrei più che altro a sagomare il fondo pance, che potrebbe essere costituito da bande rigide o deflettori in asse verticale montate nelle fiancate, che scendono fino al profilo esterno del fondo vettura telaio, tradotto si chiamano MINIGONNE ^^.
    Sostanzialmente vai a generare una sorta di Tubo Venturi, in cui il flusso d’ aria accelera nel punto più vicino al suolo mentre rallenta nella parte posteriore.
    La differenza di velocità tra l’aria che transita sotto e quella che transita sopra il corpo sagomato ha come risultato una forte pressione verso il basso, la superficie curva dovrebbe però avere uan sagomatura atta ad evitare turbolenze e vortici quindi il profilo dovrebbe essere lineare e specifico per aumentare il carico deportante.
    L’aria passa vicino al suolo in una certa velocità, quindi l’accelerazione dell’aria tra l’incurvatura e il suolo riduce la pressione della stessa tendendo a “risucchiare” efficacemente il corpo vettura al suolo.
    Penso che il 99% dei progettisti di F1, in primis Ascanelli, abbiano pensato ad una soluzione simile, ma temo che i regolamenti vietino di sigillare il corpo vettura al fondo vettura, devo darci un’occhiata se sia possibile trovare “un buco”… mi viene in mente invece una soluzione per ovviare ai limiti regolamentari, sicuramente il profilo o minigonna che sigilla i due comparti, potrebbe non essere applicabile in modo così chiaro, ma se il due profili di raccordo fossero “spezzati in due” senza toccarsi, in modo più articolato intersecandosi lungo l’asse (y) +n in funzione dell’ asse z traslato al suo interno si potrebbe “a chiacchiere” bypassare il problema, ci si potrebbe ragionare.
    Intanto comincia a dare un’occhiata qui:
    Questo è il documento ufficiale tecnico della FIA F1.
    http:// www . thef1times.com/regulations/f1-2011-technical-regulations.pdf
    Sei creativo SIMO, bravo.
    Caribbean pregasi appuntare simodecca per la blogf1. ^^.

  • concordo con pitonetti, non rispondetegli piu a alien, non merita nemmeno un isulto!!!!!!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!