20 secondi di penalità per un Hamilton furioso

29 maggio 2011 19:06 Scritto da: Andrea Facchinetti

I commissari di gara hanno inflitto un drive through, ovvero 20 secondi di penalità da aggiungere al tempo finale, per il contatto che lo ha visto coinvolto con la Williams di Pastor Maldonado a 4 giri dal termine della gara. L’ordine d’arrivo non cambia: l’inglese resta comunque al 6° posto finale, dato il consistente vantaggio che aveva sul traguardo rispetto alla Force India di Sutil arrivata 7°. Ma l’inglese nel dopo gara si è sfogato ai microfoni della BBC, attaccando l’operato dei commissari.

Dopo esser stato informato dell’investigazione per l’incidente con Maldonado, Hamilton ai microfoni della BBC non le ha mandate a dire. “Su 6 gare, 5 volte sono andato dagli stewards. E’ uno scherzo. E’ assolutamente una follia. Forse perchè ho la pelle nera, come diceva anche Mohamed Ali. Non lo so“. Questa la sua interpretazione del contatto con Massa: “Ero più veloce di Massa. Ho cercato di passarlo all’interno, ma lui mi ha chiuso e ci siamo toccati. Ho cercato di andar sul cordolo per evitarlo ma eravamo incollati. Ho preso la penalità, come al solito. Lui in qualifica mi ha ostacolato. Io ho preso la penalità. Lui mi ha chiuso la porta e ci siamo toccati. Io ho preso la penalità”. Hamilton era già stato ironico via radio dopo aver appreso della prima penalità di giornata subita: “Sono sorpreso, sono sorpreso. I commissari mi amano. Davvero“. Lewis si è espresso anche sull’incidente con Maldonado. “Ero all’interno di Maldonado e puoi vedere dalla TV che ha curvato troppo presto, quando ancora c’era una macchina che lo stava superando e così ci siamo toccati. E’ ridicolo, questi piloti sono ridicoli”.

Non stanno colpendo la mia fiducia come pilota” ha continuato Hamilton. “Credo che lo sport è…la gente vuole vedere le mie gare, vogliono vedere i miei sorpassi e si cerca di fare in modo che io possa superare mettendo in scena uno show. Lo state facendo con delle mosse. Se mi rendo conto di aver colpito qualcuno per colpa mia, alzo la mano e lo ammetto, mi rendo conto di esser stato uno stupido, ma non è il caso odierno” ha concluso un Lewis furioso.

Ecco l’intervista di Lewis rilasciata alla BBC:

http://www.youtube.com/watch?v=RteXh2Z_aps

116 Commenti

  • e no caro hamilton,proprio tu ti lamenti dei commissari??? non metto in dubbio che tu sia un pilota veloce pero’ tante tue furbate sono state anche perdonate…forse non ti ricordi piu del sorpasso alla safeti car??? certo ti hanno penalizzato ma che danno ti ha causato??? te lo dico io,nulla proprio come questa volta del resto ma guarda un po’…e la qualifica con la benzina finita??? te la sei dimenticata???li non ti hanno penalizzato o sbaglio??? eppure in quel caso il regolamento parla chiaro deve esserci benzina sufficiente per rientrare ai box…quindi proprio tu che ti lamenti dei commissari mi fa sorridere,oltre al fatto che che ti aggrappi al colore della pelle…a gia dimenticavo anche di una chiacchierata via radio che ti ha costretto a chiedere scusa in modo pubblico proprio ai commissari di gara…be forse hai solo la memoria corta…o forse no?

  • ha un gran talento ma non può andare a speronare tutti pur di passare ed è un peccato perchè con il talento che ha potrebbe avere molti molti più punti

  • naturalmente ieri ha sbagliato sopratutto con maldonado, massa invece lo aveva visto ma gli ha chiuso la porta, non sarebbe successo nulla senza la toccata con webber, ma monaco e’ cosi per superare e necessario che il superato sia d’accordo

  • Rosso69
    questo per me e’ un pilota fantastico una autentica ira di Dio mai visto tanto talento escludendo senna naturalmente, esplosivo selvaggio lui lo sa’ di essere il piu’ forte e non fa’ niente per nasconderlo, deve maturare ma lo fara’ con il tempo per allora mi auguro corra per la ferrari

    MA MANCO PER IL OZZAC! CHE STIA LONTANO DA MARANELLO!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!