Weekend nero per la Lotus Renault a Monaco

29 maggio 2011 17:49 Scritto da: Davide Reinato

Doveva essere il Gran Premio della riscossa per la Lotus Renault e invece si è trasformato in un weekend calvario, culminato con un ottavo posto per Heidfeld ed un incidente per Petrov. Sicuramente, Eric Boullier si starà mangiando le mani, specie dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi dove – in un eccesso di ottimismo – aveva affermato che la R31 avrebbe anche potuto vincere in questo tracciato.

Sia Heidfeld che Petrov non hanno avuto un weekend facile, iniziato male e in qualche modo finito anche peggio. Heidfeld ha fatto una gara d’attesa, portando al traguardo la sua monoposto e conquistando comunque altri tre punti preziosi per la classifica costruttori. Al termine della corsa, Nick ha dichiarato:“E’ stata una corsa veramente difficile. Partendo sedicesimo, l’unica cosa che potevo fare era attaccarmi alla strategia e tenermi lontano dai guai. L’ottavo posto non è male, considernado il weekend storto a cui siamo andati incontro”

E’ andata peggio a Vitaly Petrov. A pochi giri dal termine è stato coinvolto in un incidente da Jaime Alguersuari, andando ad impattare contro le protezioni tra la prima e la seconda chicane delle piscine. L’angolo di impatto ha dato qualche problema di troppo al pilota russo che, in un primo momento, ha anche perso i sensi. Solo qualche secondo di smarrimento per Vitaly che ha poi parlato con il suo ingegnere al box, accusando male alla caviglia destra.

Per fortuna, Petrov non ha riportato alcuna lesione nell’incidente ed è stato portato in ospedale solo per un controllo preventivo. Il pilota verrà sottoposto ad una TAC, ma dovrebbe tornare nel paddock entro poche ore.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!