GP Canada 2011, Libere 2: Alonso il più veloce

10 giugno 2011 21:42 Scritto da: Davide Reinato

Si è appena conclusa la seconda sessione di prove libere del GP del Canada. Novanta minuti piuttosto movimentati, al termine dei quali Fernando Alonso ha firmato la miglior prestazione con un tempo di 1.15.107. Il ferrarista ha confermato il buon stato di forma della 150° Italia, ma i tempi sono destinati a calare ancora di molto in vista delle qualifiche, specie per quanto riguarda le Red Bull.

Sebastian Vettel ha chiuso in seconda posizione a 369 millesimi dal ferrarista, mentre in terza posizione troviamo Felipe Massa. I piloti, però, non hanno sfruttato pienamente le potenzialità delle mescole extra-morbide in giri veloci a causa di una doppia interruzione della sessione per gli incidenti di Kobayashi e D’Ambrosio. Entrambi i piloti hanno finito anticipatamente la loro corsa, riportando danni evidenti alle vetture. Stessa sorte anche a Sutil che, però, ha rotto solo la sospensione anteriore sinistra.

Quarto e quinto tempo per la McLaren, con Hamilton davanti a Button. Ottimo sesto Paul Di Resta con l’unica Force India rimasta. Lo scozzese ha preceduto l’australiano Webber e le due Lotus Renault GP di Petrov ed Heidfeld. Chiude la top ten Rubens Barrichello con la Williams FW33 decisamente migliorata.

Molto indietro le due Mercedes di Rosberg e Schumacher, rispettivamente diciannovesimo e ventesimo. I due hanno portato avanti un programma di long run, con Rosberg che ha effettuato ben 38 giri e Schumacher 58.

Infine, una novità. Sergio Perez, dopo le prove libere 1, non stava benissimo e non si sentiva in grado di continuare a correre. La Sauber ha contattato il collaudatore McLaren, Pedro De La Rosa, che ha già preso il suo posto nelle libere 2. Lo spagnolo, che in Sauber aveva già corso lo scorso anno, ha ottenuto il diciottesimo tempo nei pochi giri di ambientamento realizzati. [Link approfondimento]

GP CANADA – CLASSIFICA LIBERE 2

Pos  Pilota                Team                    Tempo             Giri
 1.  Fernando Alonso       Ferrari                 1m15.107s           34
 2.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault        1m15.476s + 0.369   29
 3.  Felipe Massa          Ferrari                 1m15.601s + 0.494   33
 4.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes        1m15.977s + 0.870   26
 5.  Jenson Button         McLaren-Mercedes        1m15.989s + 0.882   25
 6.  Paul di Resta         Force India-Mercedes    1m16.089s + 0.982   34
 7.  Mark Webber           Red Bull-Renault        1m16.102s + 0.995   28
 8.  Vitaly Petrov         Renault                 1m16.324s + 1.217   32
 9.  Nick Heidfeld         Renault                 1m16.422s + 1.315   32
10.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth       1m16.687s + 1.580   28
11.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes    1m16.905s + 1.798   16
12.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth       1m16.941s + 1.834   39
13.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari      1m17.051s + 1.944   32
14.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari      1m17.684s + 2.577   34
15.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari          1m17.757s + 2.650   20
16.  Jarno Trulli          Lotus-Renault           1m18.470s + 3.363   33
17.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault           1m18.482s + 3.375   38
18.  Pedro de la Rosa      Sauber-Ferrari          1m18.536s + 3.429   14
19.  Nico Rosberg          Mercedes                1m18.601s + 3.494   38
20.  Michael Schumacher    Mercedes                1m19.209s + 4.102   28
21.  Timo Glock            Virgin-Cosworth         1m19.810s + 4.703   25
22.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth            1m20.284s + 5.177   31
23.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth            1m20.311s + 5.204   38
24.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth         1m20.922s + 5.815   26

 

126 Commenti

  • Frank Pitonetti

    s3
    Rettilinei e curve secche. Il motore ed i freni ferrari vanno alla grande!
    Speriamo che, alla luce dei cambiamenti fatti, ci sia entusiasmo a Maranello per studiare come far stare in strada ‘sta F150 nelle curve veloci di Silverstone

    Il Ferrari è un motore che gira molto in alto, come potenza pura dovrebbe essere il migliore, mentre come coppia il mercedes è molto valido, ma non credo sia il Mercedes il migliore, ha forse il sistema kers migliore, ma dopo l’abbandono di bwm, che anni fa era l’unica squadra capace di sorpassare i 20.000 giri, penso che il Ferrari sia straordinario, quest’anno hanno migliorato molto l’erogazione della potenza ai bassi regimi, che era un pò il tallone d’achille del motore.
    Il miglior motore di sempre senza minimo dubbio rimane il bmw 20.000 oltretutto guidabile, poi ferrari Renault e mercedes.

  • si spera in ferrari non facciano la fine della ducati

  • Rettilinei e curve secche. Il motore ed i freni ferrari vanno alla grande!
    Speriamo che, alla luce dei cambiamenti fatti, ci sia entusiasmo a Maranello per studiare come far stare in strada ‘sta F150 nelle curve veloci di Silverstone

  • Frank Pitonetti

    F150

    Frank Pitonetti

    F150

    Caribbean Blackbaaaaaaastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ahahahahahhahahahahahahahhaha 😀 Buongiorno Frank!

    Scusa per il ritardo enorme,e mi scuso per l’off topic,volevo dirtelo in chat ma non ti ho trovato,auguri!Vorrei chiedere a Frank cosa ne pensa dell’ala Williams,io ho detto la mia…

    Purtroppo non ho visto nulla di queste prove, se mi mandate una foto dell’ala posso vedere di cosa si tratta e capire meglio. basta un link.Le Mclaren le vedo favorite per la gara con Hamilton, anche se sono state lente forse per i carichi di benzina, però è sempre difficile stabilire le forze in campo.Anceh la Ferrari dovrebbe andare bene.

    http : //www. formula1.com/gallery/race/2011/857/

    A me sembra una soluzione adatta a piste più scariche, nulla di rilevante, e sinceramente vederla su una williams mi lascia perplesso visto che dovrebbe trovare più grip. Evidentemente hanno avuto problemi di velocità di punta e temono i sorpassi.Quel tipo di alettone dovrebbe generare meno carico deportante, vista la sezione ridotta in convergenza.

    Anche io avevo un idea simile,soprattutto per quel che riguarda l’importanza,come dicevo,è un affinamento.

  • Frank Pitonetti

    Caribbean Black
    ….come quelli che hai avuto tu stanotte…………

    Ho dormito sereno e felice, e sono riposato, pronto a renderti le giornate più amare heheehhe ^^.

  • @Carribean
    Da quanto ho letto mi sono perso il tuo compleanno…
    …e speriamo che la Ferrari possa rovinarti i festeggiamenti! :DDDDD
    a parte le battute auguri sinceri!!!

  • Frank Pitonetti

    F150

    Frank Pitonetti

    F150

    Caribbean Blackbaaaaaaastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ahahahahahhahahahahahahahhaha 😀 Buongiorno Frank!

    Scusa per il ritardo enorme,e mi scuso per l’off topic,volevo dirtelo in chat ma non ti ho trovato,auguri!Vorrei chiedere a Frank cosa ne pensa dell’ala Williams,io ho detto la mia…

    Purtroppo non ho visto nulla di queste prove, se mi mandate una foto dell’ala posso vedere di cosa si tratta e capire meglio. basta un link.Le Mclaren le vedo favorite per la gara con Hamilton, anche se sono state lente forse per i carichi di benzina, però è sempre difficile stabilire le forze in campo.Anceh la Ferrari dovrebbe andare bene.

    http : //www. formula1.com/gallery/race/2011/857/

    A me sembra una soluzione adatta a piste più scariche, nulla di rilevante, e sinceramente vederla su una williams mi lascia perplesso visto che dovrebbe trovare più grip. Evidentemente hanno avuto problemi di velocità di punta e temono i sorpassi.
    Quel tipo di alettone dovrebbe generare meno carico deportante, vista la sezione ridotta in convergenza.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!