Button in Canada: per i giudici tutto ok, ma Domenicali commenta

13 giugno 2011 02:34 Scritto da: Diego Mandolfo

La vittoria perfetta di Jenson Button rimane tale. Gli steward, che tenevano il primo posto dell’inglese sub judice hanno sciolto le riserve ed archiviato i contatti under investigation come normali incidenti di gara. Si tratta delle collisioni avute da Button col compagno di squadra, Hamilton e col ferrarista Alonso. Per quanto riguarda il contatto con Lewis, i giudici hanno riconosciuto che il pilota anglo-caraibico stava sfruttando una lecita possibilità di sorpasso, sopraggiungendo a velocità superiore rispetto a Button.

Nella loro motivazione i giudici ammettono che Button ha guardato negli specchietti, mentre Hamilton si apprestava a spostarsi alla sua sinistra. Improbabile tuttavia, sottolineano gli steward, che Button avesse potuto vedere Hamilton, vista la loro posizione. Lo confermano gli stessi piloti, lo accertano i giudici nella loro motivazione: “Al momento del contatto Button non si era ancora mosso alla sua sinistra tanto quanto aveva fatto nel giro precedente o quanto stesse facendo Schumacher in quello stesso giro. Ragionevole credere che Hamilton pensasse di essere stato visto da Button e che quest’ultimo non credesse di essere sorpassato da quel lato. Si tratta di un normale incidente di gara”.


Stessa conclusione per il contatto, al giro 44, con la Ferrari di Fernando Alonso. Nella motivazione della decisione gli steward specificano che: “Button teneva la linea interna, con priorità di ingresso in curva, guidando in modo da evitare la monoposto numero 5 (Alonso), che era all’esterno. Per questo si é trattato di un incidente di gara e non si prendono ulteriori provvedimenti”.

Il Team Principal della Ferrari, Stefano Domenicali ha però commentato che, dal suo punto di vista, é Button ad avere un po’ più responsabilità, visto che ha colpito Fernando al retrotreno, ma non può essere ritenuto il solo colpevole. Queste le sue parole:

“Come principio generale, se ricevi una botta alla posteriore destra (il caso di Alonso) contro un’anteriore sinistra (quella di Button), allora normalmente la macchina toccata alla posteriore é quella che sta davanti. Tuttavia lì la situazione era difficile, perché all’interno la pista era scivolosa. Button ha infatti avuto un po’ di sottosterzo in quel momento. Oggi siamo stati davvero sfortunati. Dopo quel contatto Fernando é rimasto in bilico sul cordolo, senza alcuna possibilità di ripartire. Oggi non era la nostra giornata. Tutto qua.”

69 Commenti

  • ma è per tenere in vita il mondiale sul loro punto di vista anche se ormai è chiuso

  • hamilton quando fa cosi viene squalificato button no e assurdo

  • a scanso di ecquivoci vi dico che io sono ferrarista fino al midollo e difendo Hamilton. Peró voglio anche che Hamilton cresca come uomo prima e come campione poi. Fino a quando aveva il Papá come manager andava benone, mi stava sulle pall_ perché era davanti alla Ferrari ma lo rispettavo.

  • 27
    Premessa: sono felicissimo per button che ha fatto una signora corsa e ha meritato la vittoria, e non avrei sanzionato nulla. Però la FIA si è mostrata incoerente. Se con Alonso, il contatto ancora può passare per i loro standard, lo stesso non può dirsi per quanto accaduto con Hamilton: a parti invertite l’anglocaraibico l’avebbero sicuramente punito, e se si fa il confronto con Monaco non può che saltare all’occhio che i giudici di gara hanno usato 2 metri di giudizio diversi rispetto ai 2 piloti. Detto questo ripeto che non avrei sanzionato nessuno, ma la FIA si è mostrata ancora una volta ridicola, non riuscendo a tenere una propria linea/parametro di giudizio uniforme nei confronti di tutti i piloti. Così non va.

    DAL MIO PUNTO DI VISTA VINCERE ELIMINANDO 2 AVVERSARI NON E’ ONOREVOLE, SU ALONSO BUTTON ANDAVA PUNITO….CONTATTO DI GARA OK, MA TUTTI I TAMPONAMENTI INNOQUI CHE HANNO SANZIONATO? NON SONO INCIDENTI DI GARA ANCHE QUELLI? QUESTA VITTORIA DI BUTTON E’ UNA VERA PORCATA LA CUI RESPONSABILITA’ E’ PER IL 70% DELLA FIA, NON HO PAROLE.

    • Ma è quello che dico anche io SIMO..io sono per la tolleranza pressochè totale ( a monaco io Lewis non l’avrei punito per dirti) e se mi si chiede un parere personale a riguardo io non avrei punito nessuno di quei contatti.. tuttavia, critico la FIA in quanto non ha mancato di coprisi ancora di ridicolo applicando il “Loro regolamento” come fa comodo a loro..alla fine i commissari sono dei giudici, di gara, ma pure sempre dei giudici, e come tali devono essere TERZI E IMPARZIALI. Non mi pare che lo siano stati..

      • SI L’ AVEVO CAPITO, VOLEVO SOLO RIBADIRE IL CONCETTO, MAGARI MI SONO ESPRESSO MALE:))

  • Questa mossa di non punire button sa molto di scusa per tenere ancora un filino in vita il campionato..altrimenti veramente non si spiegano le difformità di giudizio utilizzate dalla FIA nelle altre corse oltre che all’interno della stesa gara di Montreal

  • e pensar che al posto di button ci poteva essere alonso,e al posto di webber massa.
    mi direte che con i se e con i ma,nn si va da nessuno parte,ma per me il rammarico resta..qui le ferrari erano entrambe tra i primi ed è finita com’è finita;se non è sfortuna questa..

  • Premessa: sono felicissimo per button che ha fatto una signora corsa e ha meritato la vittoria, e non avrei sanzionato nulla. Però la FIA si è mostrata incoerente. Se con Alonso, il contatto ancora può passare per i loro standard, lo stesso non può dirsi per quanto accaduto con Hamilton: a parti invertite l’anglocaraibico l’avebbero sicuramente punito, e se si fa il confronto con Monaco non può che saltare all’occhio che i giudici di gara hanno usato 2 metri di giudizio diversi rispetto ai 2 piloti. Detto questo ripeto che non avrei sanzionato nessuno, ma la FIA si è mostrata ancora una volta ridicola, non riuscendo a tenere una propria linea/parametro di giudizio uniforme nei confronti di tutti i piloti. Così non va.

  • David B
    […]
    In definitiva credo ce Button abbia fatto esattamente quello che ha fatto Schumacher l’anno scorso in Ungheria. Solo che Button ha vinto la gara, Schumacher è arrivato decimo o giù di lì, e quindi lo hanno “potuto” punire.
    Questi “arbitraggi” in formula 1 mi sembrano sempre più discutibili. Non c’è uniformità, e mi pare anche difficile che ci sia. Semplicemente non hanno senso.

    Per favore. :)
    Non c’è paragone tra le due manovre. Schumi uscì fuori traiettoria fino quasi a schiacciare Barrichello contro il muro. Si può discutere (e lo si è fatto) finché si vuole sul quel sorpasso, ma paragonarlo con l’incidente a Hamilton è esilarante.

  • sinale

    Simo

    sinale

    vedo rosso
    concordo con golewis ! oramai hanno preso di mira Hamilton. La FIA ed i piloti. Se 1 mese fá lo sport era passare Schumacher adesso é dargli in testa a Hamilton, mi sembra lo zimbello del circus ultimamente. In questa situazione si é messo lui soprattutto con le sparate che fa.

    Mi sembra che la Fia non abbia preso nessuna decisione riguardo il tentato sorpasso di Hamilton a Webber, simile più o meno a quello d’Alonso a Button. Davvero la Fia avrebbe preso di mira Hamilton, avevano l’occasione su un piatto d’argento per penalizzarlo, ma non l’hanno fatto.
    Chissà perché……………………..

    GUARDA CHE HAMILTON SAREBBE STATO SICURAMENTE PENALIZZATO, ERA SOTTO INVESTIGAZIONE SALVO POI RITIRARSI DUE GIRI DOPO….A QUEL PUNTO LA FIA HA COMUNICATO CHE L’ABBANDONO DELL INVESTIGAZIONE PER OVVIE RAGIONI…

    Non puoi dirlo, se un pilota va sotto investigazione la penalizzazione non è automatica.

    OVVIO, HO SBAGLIATO A SCRIVERE SICURAMENTE, NON POSSIAMO SAPERLO….MA SE UNO PIU’ UNO FA DUE..

  • Simo

    sinale

    vedo rosso
    concordo con golewis ! oramai hanno preso di mira Hamilton. La FIA ed i piloti. Se 1 mese fá lo sport era passare Schumacher adesso é dargli in testa a Hamilton, mi sembra lo zimbello del circus ultimamente. In questa situazione si é messo lui soprattutto con le sparate che fa.

    Mi sembra che la Fia non abbia preso nessuna decisione riguardo il tentato sorpasso di Hamilton a Webber, simile più o meno a quello d’Alonso a Button. Davvero la Fia avrebbe preso di mira Hamilton, avevano l’occasione su un piatto d’argento per penalizzarlo, ma non l’hanno fatto.
    Chissà perché……………………..

    GUARDA CHE HAMILTON SAREBBE STATO SICURAMENTE PENALIZZATO, ERA SOTTO INVESTIGAZIONE SALVO POI RITIRARSI DUE GIRI DOPO….A QUEL PUNTO LA FIA HA COMUNICATO CHE L’ABBANDONO DELL INVESTIGAZIONE PER OVVIE RAGIONI…

    Non puoi dirlo, se un pilota va sotto investigazione la penalizzazione non è automatica.

  • sinale

    vedo rosso
    concordo con golewis ! oramai hanno preso di mira Hamilton. La FIA ed i piloti. Se 1 mese fá lo sport era passare Schumacher adesso é dargli in testa a Hamilton, mi sembra lo zimbello del circus ultimamente. In questa situazione si é messo lui soprattutto con le sparate che fa.

    Mi sembra che la Fia non abbia preso nessuna decisione riguardo il tentato sorpasso di Hamilton a Webber, simile più o meno a quello d’Alonso a Button. Davvero la Fia avrebbe preso di mira Hamilton, avevano l’occasione su un piatto d’argento per penalizzarlo, ma non l’hanno fatto.
    Chissà perché……………………..

    GUARDA CHE HAMILTON SAREBBE STATO SICURAMENTE PENALIZZATO, ERA SOTTO INVESTIGAZIONE SALVO POI RITIRARSI DUE GIRI DOPO….A QUEL PUNTO LA FIA HA COMUNICATO CHE L’ABBANDONO DELL INVESTIGAZIONE PER OVVIE RAGIONI…

  • vedo rosso
    concordo con golewis ! oramai hanno preso di mira Hamilton. La FIA ed i piloti. Se 1 mese fá lo sport era passare Schumacher adesso é dargli in testa a Hamilton, mi sembra lo zimbello del circus ultimamente. In questa situazione si é messo lui soprattutto con le sparate che fa.

    MA A PARTE HAMILTON HANNO PENALIZZATO DELLE TOCCATINE INNOQUE DALLE QUALI E’ SEMPRE USCITO PEGGIO CMQ CHI E’ POI STATO PENALIZZATO, E’ UNA VERGOGNA. E CON QUESTA CONDOTTA I GIUDICI DANNO RAGIONE ALLE DICHIARAZIONI DI HAMILTON DEL POST MONTECARLO(CIT. DI ALI G A PARTE OVVIAMENTE).

  • vedo rosso
    concordo con golewis ! oramai hanno preso di mira Hamilton. La FIA ed i piloti. Se 1 mese fá lo sport era passare Schumacher adesso é dargli in testa a Hamilton, mi sembra lo zimbello del circus ultimamente. In questa situazione si é messo lui soprattutto con le sparate che fa.

    Mi sembra che la Fia non abbia preso nessuna decisione riguardo il tentato sorpasso di Hamilton a Webber, simile più o meno a quello d’Alonso a Button. Davvero la Fia avrebbe preso di mira Hamilton, avevano l’occasione su un piatto d’argento per penalizzarlo, ma non l’hanno fatto.
    Chissà perché……………………..

  • concordo con golewis ! oramai hanno preso di mira Hamilton. La FIA ed i piloti. Se 1 mese fá lo sport era passare Schumacher adesso é dargli in testa a Hamilton, mi sembra lo zimbello del circus ultimamente. In questa situazione si é messo lui soprattutto con le sparate che fa.

  • Sono contento che abbia vinto jenson..ma a onor del vero se avesse fatto lewis quello che ha fatto ieri lui gli avrebbero dato dell’ assassino…la FIA usa due pesi e due misure non c’è piu dubbio…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!