Alonso sprona la Rossa: “La vittoria è vicina”

20 giugno 2011 23:01 Scritto da: Antonino Rendina

Fernando Alonso suona la carica. Finora, per lo spagnolo della Ferrari, soltanto due piazzamenti sul podio in sette gare. Il terzo posto della Turchia e la splendida piazza d’onore di Montecarlo. Bottino magro considerando che l’obiettivo stagionale era ben altro ai nastri di partenza.

L’asturiano e la Ferrari hanno ormai virato verso aspirazioni più realistiche rispetto a un titolo mondiale ormai praticamente perso. Ovvero tornare quanto prima sul gradino più alto del podio. Iniziare a vincere dei Gran Premi per dare un senso a un’annata che, plausibilmente, passerà alla storia come quella del dominio di Vettel.

Ci crede Fernando che sprona la Rossa e “sente” la prima vittoria più vicina che mai: “Quest’anno in quanto a fortuna ci sta andando tutto male ma la ruota prima o poi deve girare. So che c’è tanta attesa da parte dei nostri tifosi per la prima vittoria della stagione e vi assicuro che anche per noi è la stessa cosa. Nelle ultime due gare abbiamo dimostrato chiaramente di avere il potenziale per vincere e, soprattutto a Monaco, ci siamo andati molto vicini anche se credo che anche in Canada avremmo potuto lottare fino in fondo, considerato quello che si era visto in qualifica. Adesso andiamo su un tracciato che ha delle caratteristiche abbastanza simili a quello di Montreal e non ci dovrebbero essere apparentemente dei motivi per cui non dovremmo essere competitivi anche lì”.

In effetti quello di Valencia è un tracciato cittadino con molte curve nette, tra cui alcune sufficientemente lente, dove conta molto la trazione in uscita e l’agilità della vettura. Una pista molto più simile a Montreal che a quelle pro Red Bull. L’unica incognita è legata alle Pirelli medium, mescola al debutto stagionale. Ma la temperatura dovrebb’essere sufficientemente alta da non creare problemi.

Ecco cosa pensa a riguardo lo spagnolo: “La novità più grande sarà il debutto ufficiale della gomma a mescola media prodotta dalla Pirelli, che sarà accoppiata a quella supermorbida. Durante l’inverno avevamo potuto provare diverse volte questo pneumatico ma adesso sarà tutta un’altra cosa, visto che la differenza di temperatura rispetto ai test di febbraio e marzo sarà di una ventina di gradi e che le caratteristiche del tracciato di Valencia non sono certo paragonabili né a quelle di Jerez o di Barcellona né tantomeno a quelle del tracciato permanente di Cheste, situato ad una ventina di chilometri dal centro città”.

Matador comunque mostra di crederci e pure tanto. I tempi sono ormai maturi: “Comunque corriamo il Gran Premio d’Europa che io ho già vinto due volte, quando la corsa si disputava al Nürburgring: in Italia si dice non c’è due senza tre…”

In attesa che speri di essere competitiva tra le strade della bella città spagnola, la Ferrari sul suo sito ufficiale, nella rubrica “Grillo Rampante”, si è affrettata a bollare come “sciocchezze” le tante voci di mercato che la vedono coinvolta sia per quanto riguarda il fronte piloti che per quello tecnici. Il tormentone è sempre lo stesso: la squadra non si tocca.

Se più che legittima appare la difesa d’ufficio di Felipe Massa (quanto credibile fate voi), più perplessi lascia l’ironia sul mercato tecnici “…su quello degli ingegneri, alimentato dalla ristrutturazione dell’area tecnica della Scuderia, si è scatenata una ridda di voci che ha portato alla formazione di una lista di candidati da far invidia ad un ufficio di collocamento…”

Che male ci sarebbe ad ammettere che si lavora per potenziare l’organico del team?

60 Commenti

  • ho letto su un altro sito che la fia, oltre al divieto del soffiaggio in rilascio a partire da silverstone, già da valencia ha introdotto un’ulteriore limitazione alla mappature da utilizzare in qualifica. in partica la mappatura che si usa in qualifica deve essere mantenuta anche per la partenza è potrà modificarsi solo al primo pit stop collegando un pc alla macchina.
    secondo me si sono accorti che qualcuno (red bull???) abusava di sistemi illegali e stanno correndo ai ripari impedendo ogni possibile raggiro su questo argomento. sono curioso di vedere cos asuccede da già da valencia…

  • consideriamo che alonso nn ha più addosso la pressione di inizio campionato,dove le aspettative di tutti erano molto alte;adesso queste aspettative sono calate,xkè ormai siamo tutti consapevoli ke la F11 è quella che è,quindi alonso nn ha più niente da perdere..e potrà”sbizzarrirsi”come meglio crede!
    alcontrario tutta la pressione al momento è concentrata sulle spalle di vettel,che consapevole di guidare una macchina superiore,nn può deludere le aspettative,dando origine a critiche come quelle già sentite..
    un altro sotto lente di ingrandimento è hamilton,che consapevole di essere l’unico in grado di opporsi alla supremazia di vettel,è andato un po sotto pressione e invece ha perso terreno,totalizzando pochi punti nelle ultime due gare!
    cè da dire che io penso che in formula 1 oltre a tutti i requisiti che conosciamo tutti,ci sia bisogno anche di una buona dose di fortuna!fortuna che in questa prima parte di campionato ha voltato le spalle sia a lewis che a nando in particolare;baciando sfacciatamente vettel,che,quel che si vuol dire,si dica,ma è stato molto fortunato fino ad oggi

    • Io rimango dell’idea che la fortuna la si crea..la penso alla Enzo Ferrari a riguardo! E se si vuole fare questo discroso allora vettel l’anno scorso ne ha avuta di sfortuna: corea, australia, barcellona e barhein per citare 4 casi. Fra tutti al netto cmq degli errori che tutti hanno compiuti è stato il più sfortunato. Più cina quest’anno. Alonso se non cannava le partenze a inizio anno un po’ di punti in più gli avrebbe (senza contare l’errore in malesia)e hamilton più che sfortuna parlerei di errori perchè fare 8 punti in2 gare dove la tua macchina ha le carte per vincere, parlare di male sorte mi pare azzardato.

  • john
    in parte dissento è sicuramente un ottimo pilota ma i fenomeni sono altro secondo me , guida un astronave da 2 stagioni e l anno scorso aveva praticamente perso il mondiale ,offerto poi gentilmente dalla ferrari cn tanto di ossequi, quest anno ha una macchina che alemno fino alla spagna gli consentiva di passegiare, a monaco è stato graziato dalle bandiere rosse altrimenti boh chisa come sartebbe finita, secondo me come in canadda, appunto nelle 2 occasioni in cui doveva metterci del suo nn ce l ha messo cina e canada ….in spagna con alonso in testa che guidava una carretta nn è stato capace di farsi sotto …. troppo facile vincere quando hai un mezzo nettamente superiore ma appona questo viene a mancare ecco che vettel nn è in grado di fare la differenza …l anno scorso quando webber aveva la possibilita aleno di contare sullo stesso materiale tecnico l ha bastonato tante volte… e nn mi pare che sia un fenomeno !!!!cmq se dopo silverstone la meclaren si avvicinera’ ancora o la ferrari per assurdo dovesse ritornare in gioco vedrai che vettel comincera’ ad andare in difficoltà….

    In cina ha perso per colpa di una trategia scellerata del team, anche Yamamoto l’avrebbe superato al posto di hamilton ( e vorrei ricordare che sbaglio la partenza ma si riprese la posizione in pista su lewis). In spagna ha saggiamente aspettato il momento giusto dei pit stop per sopravanzare alonso, il quale non era una minaccia dato il fato che aveva un treno di morbide in meno e si è difeso egregiamente nel finale, scusate se è poco, da uno di nome hamilton. A monaco ha fatto una pole da paura e ancora una volta una strategia scellerata del team più la safetycar(che ha rimesso in gioco alonso per la lotta alla vittoria, NON DIMENTICHIAMOLO) stavano per compromettere tutto, ma lui a monaco, ripeto monaco uno dei circuiti più tecnici e pericolosi dove paghi il minimo sbaglio, s’è tenuto dietro alonso e button SENZA GOMME per un sacco di giri. Poi arriva la cd botta di culo della bandiera rossa(ma la safetycar di prima non era anche quella una botta di culo?) a “salvargli” il di dietro..ma io ripeto: siamo così sicuri che l’avrebbero passato? io ho dei forti dubbi a riguardo, seb stava guidando da Dio. Rimane l’incognita gomme, ma per me 7 giri li avrebbero retti..purtroppo non lo sapremo mai.

    • hamilton in spagna disse che la rb aveva una carico spaventosamente piu alto della emclaren cmq andava forte …. vettel ripeto è un ottimo pilota ma nulla aggiunge a quello che gli puo dare la amcchina se questa va bene altrimenti sono dolori un come un kimi quando era in ferrari…. poi c è da dire che è messo nelle condizioni per rendere al meglio la macchina è fatta solo ed sclusivamente per lui, webber all inizio manco c entrava in amcchina e questo qualcosa vorrà pur significare…è troppo facile vincere cosi mi ricredero’ se e quando avra una vettura di questo pianeta e riuscira ad imporsi su alonso ed hamilton fino ad allora su di lui avro’ delle riserve… sia benchiaro nn voglio dire che sia un paracarro stiamo pur sempre parlando del 3 miglior pilota in f1 !!!!

  • 27
    Da tifoso ferrarista e di Alonso, non posso che rimanere allibito da leggere alcuni commenti su vettel.. ragazzi togliamoci l’invidia dagli occhi: questo ragazzino, nostante guidi quella che definite unìastronave, sta bastonando campioni del calibro di Hamilton e Alonso. In 7 gare ha commesso un solo errore. Gare come quelle di quest’anno come montecarlo e barcellona non si vincono se non si è dei campioni. Mi domando cosa debba fare questo povero ragazzo per vedergli riconusciuto il giusto merito che si merita(scusate il giro di parole). Cerchiamo di essere onesti su, quest’anno vettel è impeccabile e non solo per la redbull, ma proprio come per come guida, sembra quasi un veterano della F1. Ora è il pilota più in forma del circus punto.

    quoto alla grande, bisogna essere obbiettivi, Vettel ha fatto un solo errore in 7 gare + le ultime del 2010, il titolo non l’ ha vinto per caso!

  • aggiungo che vettel vincerà ancora molti titoli nella sua carriera..

  • MassaisTheBest

    27
    Da tifoso ferrarista e di Alonso, non posso che rimanere allibito da leggere alcuni commenti su vettel.. ragazzi togliamoci l’invidia dagli occhi: questo ragazzino, nostante guidi quella che definite unìastronave, sta bastonando campioni del calibro di Hamilton e Alonso. In 7 gare ha commesso un solo errore. Gare come quelle di quest’anno come montecarlo e barcellona non si vincono se non si è dei campioni. Mi domando cosa debba fare questo povero ragazzo per vedergli riconusciuto il giusto merito che si merita(scusate il giro di parole). Cerchiamo di essere onesti su, quest’anno vettel è impeccabile e non solo per la redbull, ma proprio come per come guida, sembra quasi un veterano della F1. Ora è il pilota più in forma del circus punto.

    Quoto

  • Da tifoso ferrarista e di Alonso, non posso che rimanere allibito da leggere alcuni commenti su vettel.. ragazzi togliamoci l’invidia dagli occhi: questo ragazzino, nostante guidi quella che definite unìastronave, sta bastonando campioni del calibro di Hamilton e Alonso. In 7 gare ha commesso un solo errore. Gare come quelle di quest’anno come montecarlo e barcellona non si vincono se non si è dei campioni. Mi domando cosa debba fare questo povero ragazzo per vedergli riconusciuto il giusto merito che si merita(scusate il giro di parole). Cerchiamo di essere onesti su, quest’anno vettel è impeccabile e non solo per la redbull, ma proprio come per come guida, sembra quasi un veterano della F1. Ora è il pilota più in forma del circus punto.

    • in parte dissento è sicuramente un ottimo pilota ma i fenomeni sono altro secondo me , guida un astronave da 2 stagioni e l anno scorso aveva praticamente perso il mondiale ,offerto poi gentilmente dalla ferrari cn tanto di ossequi, quest anno ha una macchina che alemno fino alla spagna gli consentiva di passegiare, a monaco è stato graziato dalle bandiere rosse altrimenti boh chisa come sartebbe finita, secondo me come in canadda, appunto nelle 2 occasioni in cui doveva metterci del suo nn ce l ha messo cina e canada ….in spagna con alonso in testa che guidava una carretta nn è stato capace di farsi sotto …. troppo facile vincere quando hai un mezzo nettamente superiore ma appona questo viene a mancare ecco che vettel nn è in grado di fare la differenza …l anno scorso quando webber aveva la possibilita aleno di contare sullo stesso materiale tecnico l ha bastonato tante volte… e nn mi pare che sia un fenomeno !!!!cmq se dopo silverstone la meclaren si avvicinera’ ancora o la ferrari per assurdo dovesse ritornare in gioco vedrai che vettel comincera’ ad andare in difficoltà….

      • ferrarista84
        mah non credo che vettel sinceramente sia un secondo jacques villeneuve

        john,considera ke vettel è ancora un ragazzino e già ha vinto un titolo mondiale.la stoffa cè l’ha,questo nn si può negare,e lo ha dimostrato ancora prima di arrivare alla red bull.
        sono convinto che farà molta strada e che prima o poi approderà in ferrari

  • mah non credo che vettel sinceramente sia un secondo jacques villeneuve

  • Anche io sarei curioso di vedere Vettel con una vettura meno competitiva, forse la supremazia finirebbe e come molti altri in passato verrebbe quasi dimenticato (non faccio nomi altrimenti qualcuno del blog mi ammazza 😉 ) comunque non dimentichiamo che l’anno scorso Fernando è stato riconosciuto come il miglior pilota della stagione, non da me ma dai partecipanti diretti del Circus, credo valga quasi più di un titolo…

    • io toglierei il forse…ne sono certo…
      anche quest’anno nando guida meglio di tutti gli altri, eccezion fatta, in qualche occasione, per hamilton…basta citare montecarlo, turchia, barcellona (in prova)…
      non serve ch evinca titoli per mostrare di essere un grande campione…lo sta già facendo adesso…

      • hamilton ed alonso , alonso ed hamilton sempre questi 2 nomi accostati…..perche sono gli unici 2 piloti, e che piloti signori, che fanno la differenza….

      • hai pienamente ragione…gli altri bene o male si equivalgono..loro due hanno il piglio dei veri campioni

    • Sarebbe curioso e stimolante vedere nuovamente l’accoppiata Hamilton – Alonso allo stesso team, oggi, con un po cattiveria ed esperienza in più farebbero scintille, grandissimi piloti… ci metterei anche il presto mitico Koba (questi tre i miei favoriti) 😉

  • Ragazzi, ma che lecchino e lecchino, ora come ora chi comanda in Ferrari è proprio Nando.

  • amedeo
    noi tifosi della ferrari abbiamo quest’anno un solo grande motivo di orgoglio e di speranza per il futuro: si chiamo Fernando “matador” Alonso!!!!diciamo come stanno le cose: gli abbiamo dato in due anni mezza macchina…quella dell’anno scorso…quella di quest’anno è una macchina mediocre…lui è un campione assoluto…il più forte di tutti…avrebbe pure il diritto di lamentarsi…invece no, sempre positivo, mai una parola fuori posto sulla squadra, mai una critica…e anzi ha rinnovato per altri 5 anni…anche se non ha vinto il mondiale con la ferrari, pe rme da tifoso ferrarista, conta più questo che un mondiale vinto…per me è già nell’olimpo dei piloti ferrari…come lo è stato schumacher.vorrei vederlo vettel con un mezzo cesso di macchina come frignerebbe!!!nandone no…sempre concentrato…grandissimo pilota e grande vero uomo…anche pe rle sue vicende e scelt epersonali lo stimo sempre di più…con lui saranno vittorie assicurate nei prossimi anni…ne sono convinto….

    quotone…e mettici pure che lo scorso anno abbiamo buttato un mondiale già vinto. nonostante gli scippi che c’ha fatto la fia….

  • sono contento di leggere interventi come quello di fabio916 e di john…interventi da sportivi veri a da tifosi veri..alonso potrà anche non vincere, ma quello che sta facendo quest’anno vale molto di più che vincere un mondiale con una mcchina che va un secondo più veloce delle altre..

    riguardo la red bull e il provvedimento di vietare il soffiaggio in rilascio, io penso che quelli della red bull debbano solo che stare zitti e sentirsi fortunati per il fatto che quella organizzaizone di dilettanti della fia ha impiegato 8 gp (compreso valencia) per vietare una soluzione che non è regolare.
    se li ha avvantaggiati in modo significativo, come sembra di capire dalle loro dichiarazioni, questo conferma ciò che penso dall’inizio del mondiale; cioè che, come il 2009, questo è un mondiale falsato, fasullo. vettel lo vincerà e buon per lui…ma nessuan invidia e tanto meno nessun particolare merito da riconoscere al pilota…

    vettel è solo un buon pilota, niente a che vedere con alonso o hamilton. i campioni sono un’altra cosa…ricordate il gp di singapore dello scorso anno, con nandone primo e vettel nei suoi scarichi pe rquasi tutta la corsa??? nessun errore, nessuna sbavatura, capacità assoluta di resistere alla pressione, anzi dare il meglio proprio sotto grande pressione…
    questo è un campione…vettel è solo capace di girare da primo con almeno 5 secondi su chi lo insegue…qaundo va in bagarre o è tallonato da vicino dimostra che non è un campione…e sono ancora amareggiato per i 10 giri finali di montecarlo…senza safety car finale ci saremmo divertiti…nandone avrebbe provato di tutto e secondo me vettel avrebbe fatto la stessa fine di montreal…

    • quoto tutta la vita domenicali ha fatto solo una cosa buona da quando è in ferrari …. PORTACI SAN FERNANDO ALONSO DA OVIEDO…..THE BESTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT !!!!

      • concordo in pieno…domenicali il suo meglio l’ha dato facedno il contratto di nandone… adesso si può togliere da quel muretto…

  • a giudicare dall’agitazione dei vertici red bull nelle ultime dichiarazioni si potrebbe pensare che temano parecchio questa limitazione. fossi in loro farei più il signore, il campionato non glielo porta via nessuno se non fanno cazzate.
    invece sono molto speranzoso per la prima vittoria stagionale della ferrari a valencia. unico dubbio le nuove gomme medium.

  • Buongiorno ragazzi, leggo che Marko accusa la fia di voler avvantaggiare la ferrari con il divieto degli scarchi soffiati… mah, che faccia tosta!!!! cmq sono proprio curioso di vedere come va a finere questa storia…

    • da un certo punto di vista ha ragione, vietare una soluzione a metà stagione non ha senso ma comunque dovrebbero farsi un bell’esame di coscienza, budget, personale e scorrettezza sportiva (credo ai danni di webber) comunque… mamma mia come frigna questo…

      • si, infatti io non sono tanto daccordo con questo divieto a metà staggione, però un conto è il non essere daccordo, un’altro è accusare la fia di favorire la ferrari… mi viene da ridere solo a pensarci… e poi parlano proprio loro che nell’irregolarità ci sguazzano….

  • Ci sono piloti che si accontentano di correre in F1 e piloti che vogliono entrare nella legenda correndo e vincendo con la Ferrari!!! Beh Fernando fa parte della seconda categoria, e per quanto mi riguarda anche se nella passata stagione non ha centrato il mondiale, è entrato di diritto nella legenda Ferrari!!! Vi ricordo che ci sono stati piloti che hanno sacrificato le proprie carriere (e non solo) per vincere la sfida più grande, cioè affermarsi con la Ferrari!!! Dunque Alonso ha il diritto ed anche il dovere di crederci, e noi ferraristi abbiamo l’obbligo di sostenerlo e di sostenere tutti i piloti che ci hanno creduto e continueranno a crederci in futuro!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!