Il cambio di regole potrebbe favorire la Williams

23 giugno 2011 18:23 Scritto da: Davide Reinato

Alla vigilia delle prove libere del GP d’Europa, Rubens Barrichello si è detto ottimista per un proseguo di stagione più performante rispetto alle prime gare  per la sua Williams. In particolare, il divieto del cambio di mappature tra qualifiche e gara e il limite del soffiaggio degli scarichi verso il diffusore, potrebbero far avvicinare la FW33 alle rivali.

Barrichello ha ammesso: “Stiamo bussando alla porte del Q3, ci siamo già stati e abbiamo segnato anche qualche punto. Noi non usiamo mappature diverse tra le qualifiche e la corsa e non abbiamo nulla di soffiato dall’inizio dell’anno. Se il nuovo pacchetto aerodinamico che porteremo funzionerà bene, faremo dei passi avanti in griglia. Vedremo come si comporteranno gli sviluppi per Valencia e Silverstone, abbiamo un sacco di cose nuove da provare. Perché se gli altri fanno un passo indietro a causa dei cambiamenti imposti della FIA, è possibile che noi faremo un passo avanti”.

Il pilota brasiliano ha anche commentato la scelta di questo cambiamento di regole in corsa, così aspramente criticato da alcuni team principal: “Più che una decisione politica, come dicono tanti, per me è una decisione sportiva. La soluzione degli scarichi soffiati non è eco-friendly, ha molto più senso così”. Ovviamente, ognuno tira acqua al proprio mulino.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!